Controlli nelle sale slot a Campi Bisenzio: 5 sanzioni e 3 denunce

0
158

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Sesto Fiorentino e la Polizia Municipale di Campi Bisenzio hanno dato il via ad una serie di controlli nell’ambito degli esercizi pubblici (principalmente bar e tabacchi) dotati di slot, sale giochi e scommesse del territorio campigiano.

L’attività, effettuata nello specifico dagli agenti dell’Ufficio di Polizia Amministrativa del Commissariato di P.S. di Sesto Fiorentino e da quelli dell’Unità Operativa di Polizia Annonaria del Corpo di Polizia Municipale di Campi Bisenzio, si è articolata in 6 giorni durante i quali i servizi programmati si sono concentrati su 19 esercizi commerciali: 7 bar tabacchi e 11 sale giochi/raccolta scommesse.

Complessivamente sono state elevate 5 sanzioni amministrative di carattere normativo regionale e denunciati due rappresentanti legali (un cittadino italiano e uno di nazionalità cinese) respo nsabili di altrettante Sale Giochi/Scommesse, ai sensi all’art 17 TULPS, poiché non avevano ottemperato alle prescrizioni imposte dal Questore della provincia.

E’ stato inoltre rintracciato e denunciato un cittadino cinese, non in regola con gli obblighi sul soggiorno. Tale attività, che ha infine portato anche a varie segnalazioni all’AAMS per la non corretta gestione delle sale giochi, sono state finalizzate ad un controllo più capillare del territorio urbano in un settore estremamente delicato.

Il fenomeno non riguarda infatti soltanto il comportamento dei gestori, ma anche quello dell’utenza talvolta affetta da vere e proprie patologie derivanti dal gioco e dall’illusione di facili vincite.

Questura di Firenze

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO