De Blasi (M5S) su stadio Fiorentina: “Meglio realizzarlo a Campi o a Prato”

0
149

Normalmente gli stadi si fanno fuori città. Si potrebbero, quindi, costituire delle conferenze dei servizi coi Comuni limitrofi, mi riferisco alla Piana. A Campi Bisenzio, a Prato, Pontassieve ci sono delle zone che possono ospitare impianti del genere senza creare alcun disagio alle popolazioni residenti“.

Lo afferma Roberto De Blasi, candidato a sindaco del Movimento 5 Stelle nel corso della conferenza stampa di presentazione.

L’esponente scelto dai pentastellati per conquistare palazzo Vecchio – scrive l’agenzia di stampa Cap/Dire – boccia l’amministrazione Nardella nel percorso adottato sul nuovo stadio della Fiorentina. “Non porta dei buoni risultati partire dal progetto esecutivo e poi andare a cercare l’area nella quale realizzarlo– avverte-. Prima, invece, si deve scegliere l’area e fare l’analisi del contesto. Solo dopo si passa a fare il progetto“. D

i solito gli stadi, specifica il candidato 5 Stelle, “non possono coesistere nel contesto urbano in cui vengono inseriti. La dimostrazione lampante– sostiene- è l’Artemio Franchi di Campo di Marte. Per risolvere i problemi” di questa parte della città, però, “si decide di realizzarne un altro in una zona ugualmente densamente popolata e annettendo delle strutture commerciali importanti. Un fatto, quest’ultimo, che spaventa le piccole imprese della zona“.

De Blasi, in definitiva, è molto dubbioso sull’area Mercafir: “Occorrerà capire se la struttura sara’ compatibile con il contesto urbano“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO