Falchi: “Richiesta di rinvio Conferenza Servizi dimostra che ci sono problemi su aeroporto”

0
382

Ospite negli studi di Lady Radio nel corso del GR del mattino, il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha parlato di varie tematiche:

La richiesta di rinvio della Conferenza dei Servizi da parte di Enac? Ancora non è arrivata l’ufficialità di questo rinvio. La richiesta  dimostra come ci siano difficoltà a livello amministrativo e politico su quest’opera. Il continuo rimandare dimostra che da una parte c’è la necessità di approfondire, dall’altra che ci sono dei problemi come noi abbiamo sostenuto in più occasioni.

Il nuovo prefetto Laura Lega? Ho già avuto uno scambio di vedute con lei. Non ritengo il coprifuoco nei centri d’accoglienza una misura necessaria. Non c’è bisogno, per i migranti, la possibilità di accedere al centro. Non capisco il bisogno di introdurre un orario così netto come le 20, non c’è nessuno motivo di limitare la libertà in attesa di conoscere se uno avrà o no i documenti per restare in Italia.

Il controllo di vicinato? Di questo argomento ho parlato con altri Comuni della Piana che, come quello di Sesto, hanno deciso di non firmare il protocollo perché secondo noi ci sono aspetti da approfondire. C’è il rischio di dar vita ad un approccio esclusivamente securitario al tema della sicurezza. Metter su un sistema di controllori non credo aggiunga nulla al tema della sicurezza.

Il porta a porta? Indubbiamente c’è la voglia di chiarimenti. Il passaggio al porta a porta è fondamentale per l’ambiente. Il cambio di abitudini è sempre un po’ complicato, ma la possibilità di aumentare e migliorare la qualità della raccolta differenziata è un elemento che migliorerà tutto il sistema.

Come risolvere il problema dei posti auto nella cittadella di Doccia? E’ un po’ difficile da risolvere perché ci sono tante abitazioni. Ci sono alcune aree di parcheggio che devono essere presi in carico dal Comune di Sesto, una dovrebbe essere collaudata a breve. Al di fuori della cittadella i posti auto non mancano.

La linea 18? Da sabato 3 novembre è attiva la linea 57 che copre la parte alta di Sesto Fiorentino. Fornisce un servizio a un’area che dal 2011 era rimasta scoperta da un importante trasporto pubblico.

Il prolungamento della linea 2 fino al Polo scientifico? Sta andando avanti la progettazione preliminare cui il Comune di Sesto partecipa insieme al Comune di Firenze e alla Regione. Siamo in attesa della conclusione degli studi di fattibilità per capire il percorso e i costi di gestione per il futuro.

LEGGI ANCHE:

Rifiuti: a Sesto comincia l’era del sistema di raccolta porta a porta

Dal 3 novembre parte la linea 57 dell’ATAF, servirà anche la zona nord di Sesto

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO