Gandola (FI): “Un patto per Campi Bisenzio per guardare al futuro”

0
52

Dopo cinque anni di instancabile attività in Consiglio comunale mi ricandido in Consiglio Comunale come capolista di Forza Italia. E’ da qui, da questo impegno che mi presento alle prossime elezioni comunali.

Ricomincio da un “#PattoXCampi”, i cui punti saranno presentati uno ad uno, nelle prossime settimane di campagna elettorale. Ricomincerò da una Campi a pezzi, intontita dalle chiacchere del sindaco Fossi, certo come sono, che Campi si cambi solo dal basso, giorno dopo giorno, mattone dopo mattone, incontrando e ascoltando una persona alla volta“.

Si esprime così Paolo Gandola dando avvio alla sua campagna elettorale per la rielezione in Consiglio Comunale.

Nessuno può negare il mio impegno vero per la Comunità. Non mi sono occupato del sesso degli angeli, di tematiche nazionali o peggio di controversie internazionali che nulla hanno a che fare con Campi. Sono stato costantemente sul territorio ed in Consiglio comunale mi sono occupato dei problemi della gente, delle istanze provenienti da Comitati ed Associazioni, delle esigenze espresse dalla nostra Comunità, pronto a pagare il prezzo delle mie idee non accettando compromessi sui valori.

Sociale, sicurezza, ambiente, grandi opere, lotta al degrado e all’oppressione fiscale, trasparenza e legalità: queste le tematiche dei tanti atti presentati in Consiglio. E poi le denunce alla Procura ed alla Corte dei Conti, gli incontri sul territorio, i gazebo in Città, gli oltre 600 Comunicati stampa inviati. Un’opposizione costruttiva e propositiva, per il bene della Città.

Oggi riparto – continua Gandola -. La mia candidatura è e vuole essere un impegno vero per Campi, un impegno per il nostro futuro. Un impegno, rinnovato, basato su un “#PattoXCampi che intendo condividere con tutta la Comunità. C’è molto da fare, moltissimo da lavorare, oramai poco da pensare e niente da promettere.In questi cinque anni ho lavorato sodo e con il sostegno della gente intendo farlo ancora. Al lavoro, insieme a Maria Serena Quercioli Sindaco, per dare forma al futuro. Con la testa e con il cuore“.

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO