I lavoratori di Panorama in sciopero: previsti 34 licenziamenti. Il 2 febbraio scadrà il contratto di solidarietà

0
281
Sciopero Panorama Campi

Vigilia di Natale a braccia incrociate. I lavoratori di Pam Panorama Spa hanno scioperato per due ore, dalle 10 alle 12, perché con l’imminente scadenza del contratto di solidarietà, prevista per il 2 febbraio 2019, l’azienda procederà al licenziamento di 34 lavoratrici/lavoratori, riducendo ancor di più la forza lavoro nel punto vendita di Campi Bisenzio con il rischio di sovraccaricare il lavoro gestionale.

Come si legge in una nota stampa dell’Unione Sindacale di Base Lavoro Privato, “la Pam ha prodotto una profonda crisi economica, iniziata nel 2014, con un anno di cassa integrazione, proseguita con il contratto di solidarietà di tre anni siglato al tavolo procedurale della Provincia di Firenze, Regione Toscana e A.r.t.i. determinando un taglio netto di salire part time e full time di circa 200 euro. La Direzione Pam, dopo 4 anni, non è riuscita inspiegabilmente a erigere e dirigere un investimento di rilancio del punto vendita che vanta una superficie di 5mila mq all’interno del centro commerciale I Gigli tra i più grandi d’Italia, gestito attualmente con circa 110 dipendenti“.

Al presidio hanno partecipato anche Giovanni Vangi della Filcams Cgil Firenze e Lorenzo Ballerini, capogruppo di Potere al Popolo Campi Bisenzio che hanno rilasciato le seguenti dichiarazioni:

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO