Mamme No Inceneritore: “Ordinanza antismog inutile, ecco i dati”

0
220

Da lunedì 7 a venerdì 11 gennaio è scattato il blocco delle attività inquinanti, richiesto da Arpat Toscana, nel cosiddetto “Agglomerato di Firenze”. A seguito del primo giorno di blocco queste ordinanze appaiono decisamente inutili. A scriverlo in una nota stampa sono le Mamme No Inceneritore.

Purtroppo i dati di ieri e quelli che stiamo ricevendo oggi dalle nostre centraline, installate in un largo territorio dove sono completamente assenti le centraline ufficiali di misurazione della qualità dell’aria, ci stanno dimostrando l’inutilità di questi provvedimenti, come la stessa ARPAT conferma tramite il proprio sito.

Il carico inquinante presente a Firenze e Provincia non è per niente calato in queste ultime 24 ore e le nostre centraline hanno continuato a “colorarsi di nero” durante l’arco della giornata e sopratutto per quanto riguarda le medie giornaliere, segnando continui sforamenti dei limiti di legge e, cosa ancora più grave, anche dei limiti massimi indicati dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità.

Per vedere tutti i dati e leggere la notizia per intero, clicca qui.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO