Pd: “In arrivo novità importanti per il trasporto pubblico a Sesto e nell’area nord della cintura fiorentina”

0
361

Novità in arrivo per il trasporto pubblico a Sesto Fiorentino ed in tutta l’area Nord della cintura fiorentina. A renderlo noto è il Partito Democratico metropolitano in una nota congiunta col PD Sesto.

Queste le parole del segretario metropolitano Marco Recati:

Siamo alle porte di una riorganizzazione epocale per quanto riguarda tutta la mobilità fiorentina. Nel corso del 2018, grazie alla realizzazione e all’attivazione delle linee 2 e 3 della tramvia, assisteremo a una riprogrammazione delle linee Ataf, nell’ottica dell’intermodalità tra tram, bus e servizi di bike e car sharing. Questa rivoluzione porterà un miglioramento della qualità della vita delle persone, con un impatto positivo anche sull’aria che respiriamo e sull’ambiente“.

A Sesto Fiorentino, grazie alle nuove linee della tramvia, tornerà anche l’autobus a Querceto e a Colonnata. Per noi del Partito Democratico questo servizio è sempre stato fondamentale e finalmente nel 2018 possiamo festeggiare il ritorno, dopo troppi anni, dell’autobus a Querceto e Colonnata“, ha sottolineato Lorenzo Zambini, capogruppo Pd a Sesto Fiorentino.

Al Sindaco Falchi abbiamo chiesto da subito l’impegno a rimettere l’autobus nella parte nord di Sesto. Non si è mossa foglia: il suo impegno è stato solo quello di dare colpe a destra e a sinistra in maniera sconclusionata. Per fortuna, a differenza del Sindaco di Sesto, c’è qualcuno che in questi anni ha lavorato per ridisegnare la mobilità complessiva dell’area fiorentina, senza perdere tempo nel cercare scuse o colpevoli. Questo qualcuno è il Partito Democratico con i suoi amministratori“, ha concluso Zambini.

Un altro elemento di qualità di questo nuovo assetto sarà rappresentato dal potenziamento del servizio destinato agli utenti del Polo scientifico, sia rispetto al collegamento con la linea ferroviaria, che con quella tramviaria. Inoltre sarà garantita una maggiore frequenza sulla linea 66 che collega il polo con il centro di Sesto Fiorentino, migliorando l’accessibilità della città a tutti coloro che gravitano quotidianamente presso l’università” ha concluso Michela Di Matteo, della segreteria del Pd Metropolitano.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO