Pillozzi (LeU): “Il Pd ha rinnegato le origini della sua nascita”

0
145

Serena Pillozzi, candidata per Liberi e Uguali alla Camera dei Deputati nel collegio che comprende anche Sesto Fiorentino, è intervenuta alla trasmissione “Telegram” in onda su Tele Iride. Vi proponiamo alcuni passaggi dell’intervista:

Perché una lista diversa da quella del Partito Democratico? Liberi e Uguali ha l’obiettivo di riunire il mondo della sinistra reale come forza popolare. La sinistra si è spezzettata negli anni, con Renzi si è raggiunto l’apice. Quello di Liberi e Uguali è un progetto ambizioso che deve essere rafforzato. Sono tante le difficoltà perché non è facile mettere insieme soggetti diversi. 

Potere al Popolo? Penso che con loro ci siano la volontà e lo spazio di poter costruire qualcosa. Le differenze nei punti programmatici nostri e loro sono minime. Con il Pd, invece, il distinguo è forte. La nostra proposta è alternativa a quella del Partito Democratico che ha rinnegato le origini della sua nascita, le politiche del Pd tendono alla destra, non certo alla sinistra. 

Se ci sono alleati di Liberi e Uguali? Ad oggi non sono grado di dirlo, vedremo l’esito delle elezioni del 4 marzo. E’ difficile ritrovare il dialogo con il Partito Democratico che in alcuni collegi ha candidati provenienti dal centrodestra. Sul lavoro, sull’articolo 18, sullo ius soli noi siamo disposti a trattare. Anzi, sullo ius soli il Partito Democratico ha messo su una farsa. E’ un diritto sul quale non si discute. 

Il tema del lavoro? Dobbiamo mettere un freno alle forme di contratti precari. Anzi, sono veri e propri sistemi di schiavitù. Si parla di braccialetti per controllare i dipendenti. Come ci vogliamo muovere? Reintroduzione dell’articolo 18, carta dei diritti dei lavoratori, battaglia, quest’ultima, che la Cgil ha portato avanti nell’ultimo anno e noi siamo a fianco di questa battaglia. Creazione di posti di lavoro rafforzando il sistema pubblico nazionale. E’ fondamentale intervenire su questo perché la ripartenza vera c’è solo con interventi strutturali, non con i bonus che sono dei palliativi“.

Qui sotto il video della puntata:

LEGGI ANCHE:

Aeroporto e inceneritore, Pillozzi (LeU): “Non abbiamo bisogno di opere faraoniche”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO