Qualità & Servizi, firmato accordo integrativo: via libera al welfare aziendale

0
120
Foto tratta da Facebook

Il lavoro come risorsa e non come un costo, sul quale investire per costruire un percorso di crescita: è questo lo spirito dell’accordo integrativo aziendale sottoscritto presso Qualità&Servizi, azienda totalmente pubblica partecipata dai Comuni di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Signa per i quali eroga il servizio di refezione scolastica.

Nell’accordo sono previsti elementi di welfare aziendale, obiettivi occupazionali e la possibilità di distribuire il 12% degli eventuali utili come premio di produzione tra i dipendenti sulla base della effettiva presenza.

Questo accordo inserisce un criterio di valorizzazione del lavoro e dei lavoratori, oltre che un primo impianto di un sistema di welfare aziendale analogamente a quanto accade nelle aziende più importanti e innovative – spiega l’amministratore unico Antonio Ciappi – Il lavoro è un risorsa e non un costo, dal quale dipende la qualità della nostra attività. Nell’ultimo anno e mezzo abbiamo avviato una profonda trasformazione dell’azienda, facendola passare da un modello di ristorazione industriale a uno di tipo artigianale, intervenendo anche sulla fase distributiva e su quella educativa. Tutto questo non sarebbe mai stato possibile senza il contributo e la disponibilità dei lavoratori, il cui apporto è un prerequisito fondamentale per erogare un servizio di qualità”.

“Insieme agli altri Comuni soci abbiamo intrapreso un percorso in controtendenza reintroducendo le garanzie dell’articolo 18, autorizzando l’ingresso di nuove figure professionali, introducendo il concetto di welfare aziendale come parte integrante di un modello che metta al centro la qualità del lavoro come elemento di crescita aziendale – afferma il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo FalchiScelte premiate dai fatti: oggi Q&S è un azienda che cresce per qualità e territori interessati al servizio, diventando un punto di riferimento di eccellenza anche al di fuori della Toscana. Abbiamo rimesso al centro lavoro e diritti, con un beneficio per tutta la collettività”.

Comune di Sesto Fiorentino

LEGGI ANCHE:

Il 12% dell’utile redistribuito ai lavoratori: alla Qualità & Servizi accordo integrativo innovativo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO