Sesto. Raccolta differenziata al 74% nella zona Sud-Ovest

0
415

73,8 % di raccolta differenziata: è questa la percentuale raggiunta durante le prime 6 settimane dall’avvio del servizio “porta a porta” nella prima zona del comune di Sesto Fiorentino interessata dal nuovo sistema, precisamente Sud Ovest ferrovia (Padule, Val di Rose, Querciola, Togliatti, Ariosto, Zambra e Parco della Piana).

Il 73,8%, ottenuto analizzando le 4 frazioni principali di raccolta quali carta e cartone, imballaggi in plastica e metalli, organico e rifiuto residuo non riciclabile, è un risultato molto buono, destinato ad aumentare leggermente per effetto di tutti i rifiuti avviati a recupero non considerati quali ingombranti e potature, quota di rd proveniente dall’uso dei composter e terre da spazzamento avviate a recupero.

Questi primi dati sono davvero molto incoraggianti” – ha affermato in merito l’assessore all’Ambiente Silvia Bicchi –   “e ci permettono di affrontare il passaggio al porta a porta in questo secondo lotto con l’ottimismo di quando le cose funzionano. Anche infatti dove esistevano alcune criticità iniziali abbiamo riscontrato notevoli miglioramenti, con un’ottima risposta in particolare dai cittadini ed un’efficace collaborazione da parte di Alia”.

“Il nostro nuovo modello sta funzionando” aggiunge il Sindaco Lorenzo Falchie sta premiando una scelta coraggiosa grazie anche all’importante risposta dei cittadini. Lavoriamo spediti perché questo nuovo sistema di raccolta sia, entro i prossimi 12 mesi, quello di tutta la città, con gli importanti benefici che questo sta comportando in termini di qualità e quantità di raccolta differenziata e di decoro urbano.”

Alia si sta impegnando per estendere il sistema di raccolta “porta a porta” – ha dichiarato Paolo Regini, presidente di Alia SpAsecondo il progetto condiviso con il Comune di Sesto Fiorentino, che prevede l’attuazione di una tipologia di servizio che coinvolge molti comuni della Piana Fiorentina. Grandi l’attenzione e l’interesse mostrati dai cittadini nelle zone in cui è stato attivato il nuovo servizio; ne sono prova i risultati che, per quanto ancora parziali, sono indicativi della crescita della raccolta differenziata in termini numerici ma soprattutto per la qualità dei materiali conferiti. “

La trasformazione del servizio nel territorio sestese vedrà l’avvio di un altro importante capitolo lunedì prossimo, 11 marzo, quando partirà la fase di contattazione alle utenze del secondo settore interessato, e precisamente zona di Polo scientifico, Pasolini, Osmannoro, Quinto Basso. Personale incaricato di Alia consegnerà il kit di raccolta ed il materiale informativo ad ognuna delle 3.656 utenze domestiche ed alle 897 utenze non domestiche. Tutti i kit sono gratuiti e gli addetti di Alia non sono autorizzati ad entrare in casa e a ricevere denaro. Ogni utenza domestica verrà dotata di un kit singolo per la raccolta differenziata dei rifiuti (3 bidoncini di colore diverso: marrone per organico, giallo per carta e cartone e grigio per il residuo non differenziabile, oltre a sacchi azzurri per imballaggi in plastica/metalli/poliaccoppiati/polistirolo ed una borsa per gli imballaggi in vetro), mentre per i condomini composti da più di 4 utenze verranno consegnati kit condominiali costituiti da 3 bidoni carrellati.

Per illustrare nel dettaglio il nuovo sistema di raccolta sono stati inoltre organizzati 3 incontri pubblici ai quali interverranno, oltre ai referenti dell’amministrazione comunale, i tecnici Alia per chiarire ogni dubbio o quesito e fornire tutte le informazioni necessarie agli utenti. Il primo appuntamento è previsto alle ore 21.00 di lunedì 18 marzo, presso il circolo ACLI “Gli incontri” in via Gramsci 705 a Sesto Fiorentino; i successivi saranno lunedì 25 marzo presso presso la sede AUSER, in Sala Conforti (via Pasolini) alle ore 21.00 ed infine il 26 marzo si terrà l’incontro con la comunità cinese presso l’auditorium Auser in via Righi – località Osmannoro – Sesto Fiorentino, alle ore 18.00.

A coloro che non fossero presenti in casa al momento della visita verrà lasciato un apposito volantino informativo indicante il numero di telefono da contattare per fissare un nuovo appuntamento. Il ritiro dei kit singoli può essere effettuato anche presso il punto permanente di consegna aperto a Calenzano ( via delle Cantine 25) dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ed il sabato dalle 9.00 alle 13.00, attivo fino al 04 maggio 2019. Dal 23 marzo al 4 maggio , i sabato mattina, sono inoltre disponibili punti itineranti, attivi in diverse parti della città con orario 9.00-13.00. I kit condominiali verranno consegnati direttamente presso l’utenza interessata, previo appuntamento. Tutti i kit sono gratuiti e gli addetti di Alia non sono autorizzati ad entrare in casa e a ricevere denaro. In questo secondo settore il nuovo “porta a porta” p Fonte:

Alia – Ufficio stampa

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO