Sesto Sport, tutti i risultati della seconda prova di qualificazione FIN categoria

0
533

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa dell’associazione Sesto Sport.

Sì è svolto nei giorni 16 e 17 gennaio 2016 la 2° prova di qualificazione F.I.N categoria a Colle Val d’elsa. I ragazzi di Caporali, nonostante il faticoso periodo di preparazione, hanno ottenuto ottimi risultati sia a livello cronometrico che di piazzamento.
Questi i risultati:
Categoria Ragazzi: ottime prestazioni per Gentile Davide, 15° assoluto e sesto tra i pari età nei 200 rana, 46° assoluto e 12° per anno nei 400 stile libero e quarto tra i coetanei nei 200 dorso. Nelle donne ottima Mannini Sofia, undicesima nei 200 rana e settima nei 400 misti.
Categoria Juniores: buone le prove di Liistro Silvia che si piazza quinta negli 800 stile libero, decima nei 200 misti e quarta nei 200 rana e di Martina Perini quarta tra le pari età nei 100 rana, nona nella doppia distanza e quinta nei 200 dorso. Di rilievo anche le prestazioni di Maddalena Danti, rispettivamente settima, quinta e decima nelle distanze della rana. Irene Bruscoli raggiunge per ben 3 volte il podio tra le coetanee: seconda nei 200 misti e nei 200 rana e terza nei 200 dorso. Tra i maschi bene Andrea Sarti 5° nei 100 rana, 3° nei 50 dorso e secondo per anno nei 100 dorso. Grandissimo Martino Singuaroli che sforna 3 ottime prestazioni nei 1500, ottenendo il quarto posto assoluto, nei 200 rana 4° assoluto e nei 200 farfalla 7° assoluto.
Categoria Cadetti: per Carlotta Cosi due prestazioni tra i primi 5 nei 200 rana, quarta e nei 400 misti, seconda. Arriva la vittoria tra le pari età per Eleonora Vanni che ottiene il miglior tempo nei 200 farfalla. Per lei anche un quinto posto nei 200 rana. Di rilievo assoluto le prove di Viola Romoli che vince i 200 stile libero e si piazza seconda nella distanza più breve. Infine week-end da ricordare per Chiara Gigli: prima nella gara regina dei 100 sl 1 x anno, ancora prima nei 50 e quinta nei 50 farfalla.
Categoria Seniores: Lucrezia Megli si piazza terza nei 100 rana e nei 50 dorso, seconda nei 100 dorso e prima nella distanza breve della rana.
Sono soddisfatto di quanto espresso dai ragazzi, che escluse le gare a rana, hanno espresso un buon livello. Sicuramente dobbiamo rivedere qualcosa in questa disciplina. Tuttavia – commenta Caporali – devo ringraziare i miei atleti per quanto fatto in questi giorni e in questa prova di qualificazione: non era facile gareggiare dopo essere stati privati della piscina di casa per 3 settimane ed essersi dovuti “arrangiare “negli spazi acqua che ci hanno messo a disposizione diverse società dei dintorni, che colgo l’occasione di ringraziare. Ora siamo rientrati nella nostra struttura e possiamo preparare tranquillamente i prossimo appuntamenti“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO