Indimenticabile Giuliano, Zambini (Pd): “Sesto dovrebbe ricordarlo”

0
1035
Foto tratta dal gruppo Facebook: Sesto com'era

Ogni città ha i suoi personaggi “storici”. Sesto Fiorentino non è da meno. Impossibile allora dimenticare Giuliano, sempre in bicicletta e fan accanito di Gianni Morandi. “E son Giuliano della Zambra“, ripeteva spesso.

Attraverso un post pubblicato su Facebook, Lorenzo Zambini, capogruppo del Partito Democratico a Sesto, ha sottolineato l’importanza di ricordare la sua figura:

“Oggi (giovedì 5 aprile, ndr) sono stato in Comune a Calenzano, prima di venire via mi sono soffermato su alcune opere esposte del pittore Mario Caciotti. Uno di questi quadri è del 1979, un ritratto di Giuliano (i sestesi sanno bene chi è Giuliano). Protagonista delle nostre strade, delle nostre piazze, del nostro immaginario popolare, semplice e autentico. Sono sempre più convinto che la comunità di Sesto Fiorentino dovrebbe ricordarlo in qualche maniera per la leggerezza che ha rappresentato, nonostante tutto. Con lui era leggero il ferro, come leggere sono le canzoni di Gianni Morandi”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO