Sesto, abbandono di rifiuti speciali in via di Padule: denunciati gli autori

0
261
Carabinieri forestale

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Ceppeto, durante un servizio di controllo volto alla prevenzione e repressione dei reati contro l’ambiente, hanno rinvenuto un abbandono di rifiuti speciali in Via di Padule nel Comune di Sesto Fiorentino.
I Carabinieri forestali procedevano ad ispezionare il cumulo di rifiuti costituito da grossi sacchi neri, al fine di rilevare la presenza di documenti, etichette o altro che consentisse di identificare i responsabili dell’abbandono.

Il contenuto dei sacchi era costituito da materiale vario per edilizia. Dall’ispezione è stato rinvenuto un documento riconducibile ad una pizzeria di Firenze. Dall’interrogazione delle banche dati è stato individuato l’intestatario che ha fornito ai militari informazioni che hanno permesso di individuare anche l’autore dell’abbandono identificato in un soggetto titolare di ditta che si è assunto la responsabilità dello smaltimento illecito.

I CC forestali hanno quindi deferito all’Autorità Giudiziaria, in applicazione del Testo Unico Ambientale (T.U.A.), due persone, in concorso tra loro, per il reato di abbandono al suolo di rifiuti speciali non pericolosi e gestione illecita. Nello specifico l’attuale titolare della pizzeria per aver affidato rifiuti speciali provenienti dall’attività di ristrutturazione, a soggetto non autorizzato, ovvero non iscritto all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, ed il titolare di una ditta per aver preso in carico i rifiuti ed abbandonati illecitamente.

Regione Carabinieri Forestale “Toscana” – Gruppo di Firenze

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO