Arte e scienza, i “Visionaries” di Square in mostra al Campus di Sesto

0
98
mostra_Visionaries_foto 2

Nuova incursione dell’arte contemporanea al campus scientifico di Sesto Fiorentino. Come protagonisti alcuni personaggi, la cui visione immaginaria ha cambiato la Storia rivisitati in chiave pop, da Dante Alighieri a Leonardo Da Vinci, da Sigmund Freud a Coco Chanel.
È “Visionaries”, la mostra che espone le opere digitali dell’artista Square, che si inaugura ufficialmente venerdì 22 settembre al Campus universitario di Sesto Fiorentino (ore 16 – Blocco aule, edificio G3, via Bernardini 6). L’esposizione è organizzata dal Corso di Laurea in Ottica e Optometria dell’Università di Firenze; è aperta da lunedì a venerdì (ore 8-19).

La giornata vedrà la presenza della rettrice dell’Università di Firenze Alessandra Petrucci. L’evento sarà presentato dal presidente del Corso di Laurea di Ottica e Optometria Massimo Gurioli; seguiranno gli interventi di Gian Luca Caciagli (curatore dell’artista Square), Martino Margheri (Fondazione Palazzo Strozzi), Elisabetta Baldanzi (docente Unifi del CdL in Ottica e Optometria) e Stefano Valenza (EssilorLuxottica). Le conclusioni saranno affidate al direttore del Dipartimento di Fisica e Astronomia Duccio Fanelli. Seguirà visita guidata alla mostra

“La mostra – spiega Massimo Gurioli –, gioca sulla metafora della «visione» come capacità di percepire nuovi e diversi orizzonti. Per questo, in senso lato, ha anche una valenza di orientamento ai nostri giovani, costituendo un invito a perseguire le proprie aspirazioni. Come dice il payoff dell’esposizione: «la vita conduce dove gli occhi guardano»”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO