Calenzano, report 2021 della polizia municipale: aumentano violazioni e incidenti

0
90
Comune di Calenzano

Tornano ad aumentare le violazioni del codice della strada e gli incidenti, anche se non se si rimane al di sotto dei dati pre-covid. Questa mattina il sindaco Riccardo Prestini e la comandante della polizia municipale Maria Pia Pelagatti hanno presentato il report 2021.

“Nel 2020 avevamo registrato un netto calo di sinistri e violazioni, legato alle limitazioni alla circolazione e alle altre misure anti-contagio – ha spiegato la comandante Pelagatti -. Nel 2021 i numeri tornano a crescere, senza raggiungere però i livelli pre-covid. Importanti anche i servizi non strettamente stradali, come i controlli sull’abbandono dei rifiuti, le verifiche sulla qualità dell’aria, le denunce per maltrattamento degli animali e, non ultima, l’educazione stradale che stiamo portando avanti con lezioni da remoto”.

Le violazioni al codice della strada nel 2021 sono state 5.028, mille e seicento in più rispetto al 2020 e mille e seicento in meno rispetto al 2019, quando furono 6.628. Diminuiscono le multe per la pulizia strade, che sono state 2073. Aumentano i sinistri (149), di cui nessun mortale e 4 con lesioni gravi. Le strade di maggiore incidentalità rimangono quelle più trafficate: via di Prato, SP8, via Vittorio Emanuele.

“Ringrazio la polizia municipale per le attività svolte nel 2021 che, come avviene ormai da anni, spaziano in campi diversi – ha commentato Prestini -, soprattutto in una città di medie dimensioni come la nostra, dove gli agenti diventano un punto di riferimento per la cittadinanza. Questi dati ci servono anche a valutare ulteriori interventi per migliorare ancora la sicurezza delle nostre strade, soprattutto per gli utenti più deboli. Dobbiamo rendere più sicuri gli attraversamenti e ridurre la velocità dei veicoli nei centri abitati. Alcuni progetti sono già in atto e altri verranno attivati a breve”.

La novità del 2021 sono stati i servizi di prossimità, un progetto che ha visto la presenza di agenti a piedi, in centro e nelle frazioni, per offrire una maggiore vicinanza dell’amministrazione ai cittadini, con particolare riferimento a quelli più deboli o vulnerabili, raccogliere segnalazioni o reclami e predisporre un maggiore controllo del territorio, con l’obiettivo di rafforzare la percezione di sicurezza. I servizi di prossimità sono stati 15 nelle frazioni e 20 nel capoluogo.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO