Calenzano: approvato il progetto di fattibilità del parco delle Carpugnane

0
74
Comune di Calenzano

Con l’approvazione del progetto di fattibilità, entra nel vivo la progettazione e poi realizzazione del parco delle Carpugnane, la grande area verde tra il capoluogo e Settimello finanziata da Autostrade per l’Italia per oltre 10 milioni.

Ora si procederà con la progettazione definitiva ed esecutiva del primo lotto, che riguarderà le piantumazioni, le infrastrutture primarie (acqua, luce, gas), l’area naturalistica, i percorsi e le due passerelle sul torrente Chiosina.

“Con queste opere, per cui contiamo di iniziare i lavori il prossimo anno – ha detto il Sindaco Riccardo Prestiniandiamo ad aprire il parco alla libera fruizione, per poi procedere negli anni futuri alla progettazione e realizzazione degli altri lotti. Partendo dall’idea di Autostrade e delle precedenti Amministrazioni, siamo giunti nella fase attuativa di questo importante progetto naturalistico, formalizzando l’accordo con Autostrade per il suo finanziamento e avviando la progettazione vera e propria. Un’opera importante per i cittadini, che contribuisce a migliorare la qualità dell’aria e a contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici”.

Il progetto di fattibilità, con il quale si definisce l’assetto generale del parco, arriva alla conclusione di un processo di partecipazione portato avanti con molteplici strumenti, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia. La presentazione online ha ricevuto migliaia di visualizzazioni e i dettagli del progetto sono stati esposti poi in due mostre, nel Municipio e a CiviCa. Le osservazioni presentate sono state 15 e sono servite a rimodulare il progetto in alcuni aspetti generali: maggiore fruibilità di alcune aree e individuazione del primo lotto di interventi.

“Ringrazio i tecnici comunali, il coordinatore della progettazione Vallerini, lo studio Hydea e il WWF per il lavoro portato avanti in questo anno difficile – ha detto il Vicesindaco Alberto Giusti –. Il risultato finale è il progetto di un parco che sarà vivibile tutti i giorni da cittadini di tutte le età. Con le Carpugnane vogliamo ricucire la nostra città, realizzando un polmone verde per la Calenzano di oggi e di domani”.

I lotti futuri riguarderanno l’area sportiva, l’area eventi, quella per i bambini, l’area botanica e quella per l’addestramento dei cani della protezione civile. Sono previste zone per il pic-nic, punti di ristoro, piste per gli skate, ciclodromo e percorso vita, ma la parte principale la faranno gli alberi, i prati e i laghetti dell’area naturalistica. In totale infatti l’area verde coprirà l’84% del parco, mentre l’edificato sarà lo 0,5%, cui si aggiungono poi i percorsi ciclopedonali e le aree parcheggio, che saranno comunque alberate.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO