Bandini (Movimento 3V Sesto): “Chiediamo le dimissioni del presidente Giani”

1
1576
Luca-Bandini
Foto ripresa da Facebook

Il partito 3V chiede le dimissioni del presidente Giani in merito alle gravissime e intollerabili parole pronunciate davanti ai media: ‘Il non vaccinato stia a casa e viva isolato come una monaca’.

Le istituzioni, la politica e tutta la società civile devono immediatamente prendere le distanze dalla minaccia del Presidente della Regione Toscana di segregare dei cittadini. Tra l’altro queste persone scelgono per motivi di salute, con dignità, di rifiutare un ‘vaccino/ terapia genica’ sperimentale che ha prodotto in Europa migliaia di casi avversi e di cui non si conoscono gli effetti nel medio e lungo periodo.

Non è la prima volta che un esponente del Pd smentisce le residue ideologie del proprio partito che predica inclusione e tolleranza per le minoranze, alimentando discriminazione e divisione sociale.

La misura è colma: è inammissibile che un presidente di una Regione che dovrebbe garantire e incentivare inclusione e rispetto, contribuisca invece a fomentare odio e esclusione sociale.

Chiediamo inoltre a questa persona, che ci pesa definire presidente, di vergognarsi per le proprie parole e di iniziare a riflettere su quanto accaduto pochi decenni fa, quando una parte della società solo per il proprio credo o etnia veniva emarginata, umiliata e repressa.

Se egli continuerà su questa strada, ci vedremo costretti a passare alle vie legali: non può essere tollerato ulteriormente il tentativo di instaurare un clima d’odio fra i cittadini da parte dei rappresentanti delle istituzioni.

Ricordiamo al ‘Presidente’ che il tanto decantato vaccino non garantisce l’immunità e non elimina la possibilità di contagiare gli altri, per cui l’istituzione del Green pass non si basa su evidenze scientifiche.

Infatti, pochi giorni fa in Cornovaglia, sono risultate positive 5.000 persone che avevano assistito ad un concerto accessibile soltanto tramite il Green pass.

Quindi invitiamo Giani ad un confronto pubblico per affrontare questi argomenti in maniera democratica, seria e civile“.

Luca Bandini – Candidato sindaco di Sesto Fiorentino per il Movimento 3V

1 COMMENTO

  1. DIMISSIONI IMMEDIATE per Giani
    Quando gli pare guardano la francia che ad oggi non chiedono green pass con numero vaccinati inferiore.
    Parole del ministro dell’istruzione francese.
    Via subito il presidente GIANI
    Obbligo del vaccino? no!
    Allora cosa vogliono!
    Vogliono vendere i vaccini questi dittatori rossi.
    Tutti a casa e non vedo l’ora di votare il referendum.Intanto vedo di godere con le amministrative

LASCIA UN COMMENTO