Baratti (Lega Calenzano): “Il bilancio consolidato conferma un quadro difficile”

0
72
Daniele-Baratti
Daniele Baratti

Durante l’ultima seduta del consiglio comunale è stato approvato il bilancio consolidato del Comune di Calenzano con il voto contrario della Lega.
Il Bilancio Consolidato, spiega  Daniele Baratti, ha lo scopo di rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria, patrimoniale dell’Ente e delle sue partecipate.
La perdita consolidata dell’esercizio 2021, pari a 1.787.491 euro è sostanzialmente imputabile al risultato negativo 2021 della capogruppo (comune).

 

Osservando il conto economico consolidato suddiviso per tipologie di gestione si nota in tutti i casi un importante peggioramento rispetto all’anno precedente:
Il risultato della gestione 2021 è pari a – 2.040.351,65 euro ( nel 2020 – 686.710)
Il risultato della gestione operativa è pari a – 2.345.978,11 euro (nel 2020 – 1.114.714,78)
Facendo riferimento alla gestione caratteristica si evince però che ci siano stati un aumento delle voci positive e una diminuzione di quelle negative sebbene sia diminuito il valore, peraltro negativo, della voce proventi ed oneri finanziari.

 

Per quanto riguarda la composizione delle voci crediti e debiti, è necessario fare un focus sullo stato del Comune di Calenzano e della società in house.
Il Comune di Calenzano ha un totale di crediti che ammonta a circa 8milioni ed un totale di debiti che ammonta a circa 16 milioni.

 

La società in house ha un totale di debiti di circa 17 milioni di euro
Peraltro, vista la situazione debitoria della società, ci stupisce vedere che le spese per il personale del 2021 siano aumentate rispetto al 2020 (149mila contro 128mila euro).
In conclusione il bilancio consolidato rappresenta e conferma un quadro difficile, con una situazione debitoria che difficilmente un’azione politico-amministrativa come quella attuata fino ad oggi potrà arginare.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO