Baratti (Lega Calenzano): “Nomadi, per il Pd non è problema concreto”

0
104

Il Consiglio comunale di Calenzano ha bocciato l’ordine del giorno della Lega circa l’istituzione di un tavolo di confronto sulla presenza di nomadi sul territorio comunale.

Su tutte le furie Daniele Baratti, capogruppo del Carroccio:

Siamo rimasti esterrefatti dalla bocciatura del nostro ordine del giorno che chiedeva l’istituzione di un tavolo di confronto sulla presenza di nomadi a Calenzano.

 

Ci siamo fatti portavoce delle richieste di tanti cittadini che chiedono un intervento incisivo dell’amministrazione comunale. 
Purtroppo, secondo il Partito Democratico, si istituisce un tavolo dove il problema è concreto e non su una situazione che si presenta in maniera saltuaria.

 

Cogliamo l’occasione per ringraziare Carabinieri e Polizia Municipale tenuto conto dell’attività di controllo che svolgono in merito a questa situazione. Adesso però è necessario un intervento serio della politica locale in quanto non possiamo più far finta di niente e sorvolare sulle segnalazioni dei cittadini.

 

Se la maggioranza non ha voluto attivare un tavolo ci pensiamo noi: convocheremo la commissione affari istituzionali, visto che la presidenza è in quota Lega, ed inviteremo a partecipare la Polizia municipale.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO