Il bilancio dell’attività 2016 della Polizia Municipale di Sesto Fiorentino

0
127
Polizia Municipale
TuttoSesto

Tempo di bilanci per la Polizia Municipale di Sesto Fiorentino. Come illustrato dal comandate Paolo Bagnoli, le infrazioni totali sono aumentate del 28%, passando dalle 29.731 nel 2015 alle 38.150 nel 2016. In diminuzione, invece, le violazioni della ZTL: da 9.455 a 8.681, con un calo di circa l’8%.

321 sono gli incidenti avvenuti nel 2016 (+ 4,9% rispetto al 2015), di cui 81 con soli danni a cose, 235 con feriti, 5 mortali. I pedoni coinvolti sono stati 56 (valore massimo nel decennio 2006-2016), di cui 48 feriti. Le strade che hanno visto il maggior numero di scontri sono state via Lucchese all’Osmannoro (35), via Gramsci (28) e via Pasolini (21).

407 le violazioni accertate nei sinistri. In 13 casi sono stati multati i pedoni in base all’articolo 190 del Codice della strada. I reati di lesioni stradali contestati in riferimento all’articolo 590 bis del Codice Penale entrato in vigore il 25 marzo 2016 sono stati 43.

Le richieste di pronto intervento sono state 5.916, con una diminuzione del 10%. Nel 40% dei casi si è trattato di problemi legati alla circolazione. 363 le chiamate per interventi in aree verdi.

1.803, con 1.299 veicoli bloccati, sono stati i verbali prodotti durante i 314 interventi di assistenza al servizio di pulizia strade. I posti di controllo sono stati 154, di cui 51 mirati al controllo della velocità e 50 al controllo dell’abuso di alcol (500 persone controllate, una denunciata).

Per quanto riguarda le attività della Polizia Giudiziaria sono state trasmesse 85 comunicazioni, con le quali sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria 95 persone e 8 ignoti. 10 comunicazioni hanno riguardato reati edili, 15 il Codice della Strada. I sequestri penali eseguiti sono stati 11 (3 in materia stradale, una edilizia, 6 ambientale, una di corpo di reato per furto, una per violazione del diritto d’autore-borse), con 4 tonnellate di rifiuti sequestrati e oltre 40mila pezzi di merce contraffatta.

676 sono stati i servizi di prossimità. Sono stati contattati 4.430 cittadini ed effettuate 435 perlustrazioni di giardini e aree verdi. E’ proseguita la collaborazione della Polizia Municipale con circoli e associazioni di volontariato come Misericordia, Auser, La Racchetta, Associazione Nazionale Carabinieri, Associazione Comunale Anziani. Nel 2016, in particolare, i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri sono stati impiegati nel miglioramento della fruibilità delle aree verdi “Parco Gramsci Sud” e “Parco degli Etruschi”.

Come al solito la Polizia Municipale di Sesto Fiorentino ha portato avanti le attività di educazione stradale che hanno coinvolto circa 1.100 studenti, di cui 439 della scuola d’infanzia, 498 della primaria, 198 della secondaria di primo grado. Il corpo dei vigili ha, inoltre, partecipato alla Festa dello Sport, allestendo un percorso ciclabile per bambini dai 3 ai 9 anni, all’XI Giornata della Protezione Civile e alla manifestazione “Pneumatici invernali, catene da neve, cosa c’è da sapere”.

Molto importante, infine, l’attività della Protezione Civile. Nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto sono state inviate 13 persone, impegnate per 52 giorni tra ottobre e novembre.

Rivolgo un ringraziamento ufficiale all’impegno che hanno messo le donne e gli uomini che lavorano nel corpo della Polizia Municipale – ha detto il sindaco Lorenzo Falchi -. I numeri sono importanti, ma accanto a questi ci sono persone che svolgono funzioni che sono sempre più di rapporto con la città. Queste persone svolgono la propria attività con passione e attenzione per il territorio di Sesto“.

STEFANO NICCOLI

 

 

NESSUN COMMENTO