Bocce, Torneo Fiorentino: vince anche un sestese

0
103

Si è concluso a Scandicci il 12° Torneo Fiorentino, la gara a tappe di Bocce specialità Raffa che nel corso della stagione sportiva coinvolge tutte le società e i giocatori del territorio fiorentino e delle province limitrofe. Al termine delle varie prove si sono qualificati alle finali individuali 15 giocatori, suddivisi nelle diverse categorie.

Presso la Bocciofila Scandiccese, sotto l’attenta direzione del sig. Francesco Stabile e alla presenza del delegato Federbocce di Firenze Stefano Bartoloni, del Consigliere Regionale Federbocce Simone Mocarelli e del Presidente della Scandiccese Sergio Bartoloni, si sono affrontati i 3 finalisti delle categorie A, B, C e i 3 paralimpici HF sitting.

La prova di cat. A è andata a Matteo Franci, giovane fiorentino in forza ai perugini dell’APER, vincitore in finale su Ivano Ricci della Polisportiva Il 45. Erano stati eliminati in semifinale Bruno Monaco della Montecatini AVIS e Paolo Corradin, tesserato per la Baldini di Bologna.

In cat. B la finale ha visto in campo tre giocatori della Sestese (Vito Pancari, Fabrizio Lumini e Ademaro Pasquinucci) e Giovanni Vaiani di Prato Bocce. E’ stato proprio il giocatore laniero Vaiani a far suo il titolo, battendo in finale Pancari.

La delusione della Sestese è stata stemperata dal successo in cat. C dove Fabio Lumini ha conquistato il primo posto battendo in finale Paolo Fondi della Scandiccese. Si sono fermati in semifinale invece gli altri due sestesi Franco Ucini e Carmelo Capodicasa.

Tra gli atleti paralimpici sitting con disabilità fisica vince ancora Roberto Fondi, davanti a Pietro Rosano e Martina Rosano. Tutti e tre gli atleti vestono i colori della Po.Ha.Fi.

Federazione Italiana Bocce Toscana

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO