Bollette, Giuntini (SI Sesto): “Dal Comune una risposta seria”

0
227
Federico Giuntini

“A Sesto Fiorentino l’Amministrazione comunale guidata da Sinistra italiana con il sindaco Lorenzo Falchi ha stanziato 400mila euro per erogare contributi fino a 600 euro, aumentabili di 50 euro per ogni figlio, destinati alle famiglie alle prese con le difficoltà legate al caro-bollette e all’aumento del costo della vita. È una risposta seria alla crisi che stiamo pagando tutti noi mentre la destra, a Roma, gioca con i diritti per non affrontare i problemi reali”.

 

Lo afferma il segretario comunale di Sinistra ItalianaFederico Giuntini, a proposito del provvedimento adottato nei giorni scorsi dalla Giunta di Sesto Fiorentino, tra i primi Comuni a muoversi in questo senso.

 

“La crisi morde forte e lo sta facendo adesso, proprio in queste settimane in cui il Governo di Giorgia Meloni si occupa di tutto tranne che dell’emergenza economica. Siamo passati da ‘prima gli italiani’ a ‘prima i soliti’: le banche, le società energetiche di cui nessuno si sogna di toccare gli extraprofitti, milioni e milioni di euro tolti a tutti noi attraverso le speculazioni dell’ultimo anno che potrebbero essere usati per abbassare le tariffe subito.

 

La risposta della sinistra e del fronte progressista a Sesto è la risposta che ci si aspetta da una politica seria che mette al centro l’interesse di tutti e non quello di pochi privilegiati. Questo caratterizza il nostro impegno, questo significa per noi essere parte di una comunità”.

Per consultare il bando vai alla pagina dedicata sul sito del Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO