Calenzano, abuso edilizio: sequestrato un immobile

0
699

Irregolarità nel pagamento dei tributi ma anche di tipo urbanisto edilizio. Sono state rilevate in un edificio a La Chiusa, che è stato sottoposto a sequestro preventivo. L’abuso è stato scoperto nel corso di controlli sul pagamento della TARI.

Alla fine di agosto la Polizia Municipale, nell’ambito dell’azione di contrasto all’evasione fiscale, ha effettuato un controllo in un edificio a La Chiusa, in seguito a segnalazione degli ispettori ambientali di Alia. Il proprietario del fondo infatti non pagava la TARI.

Nel corso del sopralluogo sono emerse anche irregolarità urbanistico edilizie. L’immobile aveva infatti una destinazione artigianale, ma era stato ampliato di circa 40 metri quadri e veniva usato come civile abitazione. L’edificio è stato sottoposto quindi a sequestro preventivo.

Continua l’azione di contrasto all’evasione e agli abusi da parte degli uffici comunali – ha commentato il Sindaco Riccardo Prestini -, allo scopo di individuare le irregolarità sul territorio e sanzionarle. Questo anche a fini di deterrenza, perché i cittadini e le imprese sappiano che, grazie al rapporto costante tra le varie figure di sorveglianza, la Polizia Municipale, l’ufficio tributi, l’ufficio edilizia, gli ispettori ambientali, questa Amministrazione vuole garantire il rispetto della legalità sul territorio”.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO