Calenzano: al via il piano di potenziamento del sistema elettrico

0
190
Enel

A Calenzano sostenibilità, rinnovabili, digitalizzazione delle reti e resilienza viaggiano insieme lungo le linee elettriche di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione e che in molte aree della Toscana sta portando avanti progetti di resilienza per dotare il sistema elettrico di impianti sempre più resistenti, automatizzati ed efficienti.

I tecnici dell’azienda elettrica, infatti, opereranno principalmente nella frazione di Carraia rinnovando le dorsali e le cabine elettriche denominate Croci, Grandi e Carraia, attraverso l’installazione di apparecchiature di ultima generazione, più resistenti ed efficienti, e l’interramento di ampi tratti di linea con nuovo cavo sotterraneo per una lunghezza complessiva di oltre un chilometro, che comporterà anche la rimozione di8 sostegni e di quasi 900 metri di conduttori aerei con benefici ambientali e paesaggistici. In tutte le circostanze le squadre operative di E-Distribuzione verificheranno anche l’assetto di rete nelle aree oggetto di intervento per assicurare una distribuzione equilibrata dell’energia elettrica.

Grazie a queste operazioni, sarà possibile effettuare nell’area compresa tra Carraia e Le Croci una richiusura in anello, ovvero un sistema che collega trasversalmente più linee e che, in caso di disservizio a una di esse, isola automaticamente il tratto di rete danneggiato per erogare immediatamente elettricità dalle linee elettriche di riserva, cosiddette controalimentanti.

Per E-Distribuzione si tratta di un investimento importante e tutti gli interventi saranno eseguiti ponendo un’attenzione particolare ai criteri di sostenibilità ambientale, sicurezza e al decoro urbano, con l’obiettivo di migliorare costantemente la qualità del servizio e, più in generale, di rendere la rete elettrica fattore abilitante di servizi innovativi e digitali, a servizio della transizione energetica. I tempi e le modalità dei lavori, che si concluderanno venerdì 21 aprile, sono stati condivisi con l’Amministrazione Comunale di Calenzano che E-Distribuzione ringrazia per la collaborazione.

Le operazioni devono essere effettuate in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e, a partire dalla prossima settimana, richiederanno alcune interruzioni temporanee del servizio elettrico, che E-Distribuzione ha suddiviso su tre giorni (lunedì 17 aprile, mercoledì 19 aprile, venerdì 21 aprile), con inizio lavori alle ore 9:00 e conclusione entro la mattinata, in modo da limitare quanto possibile i disagi per la cittadinanza. Grazie a bypass da linee di riserva, le porzioni del “fuori servizio” saranno circoscritte a gruppi di utenze tra via Carraia, via Buozzi, via Grandi, via di Vezzano, via Lama, via di Torri e Ciarlico, via Santi, via Monte Domini, via Fanciullacci, via Bellini, via della Collina, oltre a località La Ginoriana che sarà interessata solo da un’interruzione venerdì 21 pomeriggio, a partire dalle ore 14:00 con fine lavori entro le 17:00. In tutte le circostanze i clienti verranno informati attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici coinvolti, nelle zone interessate. Alla scuola primaria Concetto Marchesi sarà garantito l’approvvigionamento elettrico grazie all’installazione di un gruppo elettrogeno, che richiederà soltanto due brevi interruzioni lunedì 17 e mercoledì 19, in entrambi i casi intorno alle ore 9:00, rispettivamente per le attività di posa e rimozione del generatore.

L’Azienda raccomanda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo i lavori potrebbero essere rinviati. E-Distribuzione ricorda che per ogni segnalazione, relativa al funzionamento del sistema elettrico, è utile contattare il servizio clienti al numero verde 803 500, attivo tutti i giorni h24, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica. In alternativa, è possibile utilizzare il chatbot Eddie presente sul sito web e-distribuzione.it e la app E-Distribuzione. Per monitorare lo stato di alimentazione della rete elettrica, inoltre, è disponibile la “mappa delle disalimentazioni”, raggiungibile qui.

Enel

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO