Calenzano: all’hotel Delta Florence il salone del giocattolo d’epoca

0
422
Delta Florence

Prima delle vacanze estive i collezionisti di tutta Italia di giocattoli d’Epoca si ritrovano a Calenzano presso il Centro Congressi Hotel Delta Florence domenica 6 maggio per proporre al pubblico il meglio delle loro raccolte di auto treni, moto, navi, aerei, soldatini, bambole .
Si ripete così l’offerta alla Wall Street del giocattolo che tasta il polso alle frenetiche contrattazioni del mercato del giocattoli ormai scomparsi ma che sono senza dubbio un modo di tuffarsi in questo mondo che sembra di nicchia ma al contrario raccoglie moltissimi appassionati.
E’ troppo forte l’emozione di trovare quel pezzo che manca in collezione e che ha segnato un momento di ricordo della propria infanzia. Ecco cercare le limousine degli anni 30’ o una Cadillac degli anni 50’, oppure anche se siamo nel mese di maggio una statuetta da presepe, o una bambola in panno Lenci, o una moto che fa scaturire scintille dal suo enorme faro.
Calenzano è l’unico posto in Italia dove si possono trovare soldatini di ogni fattura, misura, epoca, di piombo, carta, gesso, oppure le famose Zinnfiguren o figure piatte in stagno, puro esempio di artigianato bavarese provenienti dalle fabbriche ormai scomparse della Germania.
L’appuntamento culturale, storico, didattico e commerciale di questa singolare manifestazione è dovuto anche all’incontro con il pubblico più giovane abituato a vedere giochi e giocattoli certamente più sofisticati ma senza dubbio meno affascinanti.

Giochi in legno che si tiravano con uno spago, auto che si fermavano con una semplice battuta delle mani, soldatini che rappresentavano le truppe d’assalto di battaglie realmente avvenute con mezzi militari ricchi di particolari.
Di questi pezzi oggi rarissimi possiamo affermare che essi rappresentano un “pezzetto “ di storia infatti alcuni di questi carri o camion militari erano stati assemblati e costruiti su disegni originali di quelli realmente esistenti inviati al fronte. Al salone del giocattolo di Calenzano si potrà trovare anche un ufficio per espertizzare i propri ritrovamenti oppure consigli per la loro conservazione o restauri di carrozzerie e motori o altre parti del giocattolo che molte volte riportano le “ ferite “ inferte dai bambini mentre giocavano. A questa edizione e’ stata inserita anche la sezione dell’AUTOMODELLISMO cioè tutto ciò che concerne il collezionismo dell’auto naturalmente in scala.

Si potranno trovare Ferrari, Porche, Lamborghini, Formula 1, che mai potremo possedere nel reale ma che nel modellismo tutto è consentito. Verrà presentata anche una collezione di auto della famosa Casa Tedesca CMC di Stoccarda con modelli assemblati in Cina da abili modellisti. La caratteristica di questi automodelli consiste nell’essere stati assemblati con lo stesso numero di pezzi che compongono l’originale unica differenza di essere 18 volte più piccoli dell’auto vera. Non mancherà l’editoria con libri sulla storia e sulle uniformi di tutti i tempi.
Ma l’evento di Calenzano è rivolto anche al pubblico femminile con bambole in bisquit, celluloide, composizione, e tanti accessori per le case di bambola. In questa occasione esce anche il saggio di Agostino Barlacchi sulla Battaglia della Somme che si inserisce fra gli eventi della prima Guerra Mondiale.

Met

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO