Calenzano e Sesto cercano alloggi da destinare all’edilizia residenziale pubblica

0
130
Comune di Calenzano

I Comuni di Calenzano e Sesto Fiorentino hanno pubblicato un avviso per incrementare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica, tramite la cessione di alloggi da parte di privati. La scadenza per presentare le proposte è il 10 luglio.

 

L’obiettivo è di ampliare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica, così da poter dare una maggiore risposta ai nuclei familiari che sono in attesa di una casa popolare. L’operazione sarà finanziata dalla Regione Toscana, che ha stanziato fondi per reperire alloggi su tutto il territorio regionale, chiedendo ai comuni di individuare edifici esistenti.

“Con questo avviso intendiamo dare avvio in modo concreto ad un punto espresso nel programma elettorale – ha commentato l’Assessore alla Casa di Calenzano Stefano Pelagatti riguardante l’incremento degli alloggi da destinare a finalità sociali, che nonostante le virtuose azioni messe in atto in questi anni risultano essere sempre in numero inferiore alle richieste espresse”.

“Partecipando congiuntamente al bando promosso dalla Regione – ha afferma l’assessore alla Casa di Sesto Fiorentino Donatella Goliniribadiamo la scelta di lavorare col Comune di Calenzano, perseguendo gli obiettivi e la visione che ci hanno portati a costruire insieme il Piano Strutturale”.

L’avviso è rivolto a tutti coloro che dispongono di alloggi destinati alla residenza, ubicati nel territorio dei Comuni di Calenzano e Sesto Fiorentino, che risultino proprietari di un intero fabbricato o di una porzione, costituito da almeno quattro alloggi, gestibile autonomamente senza gravami condominiali, con autonomia funzionale  relativamente all’uso delle parti comuni. Gli immobili devono essere immediatamente assegnabili.

È possibile scaricare il bando e tutte le relative informazioni sul siti istituzionali dei due Comuni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO