Calenzano: Marco Venturini è il candidato sindaco della Sinistra

0
1226

È Marco Venturini il candidato sindaco unitario della Sinistra calenzanese. Lo hanno annunciato l’associazione “Sinistra per Calenzano“, Sinistra Italiana e Art. Uno – Mdp durante l’assemblea pubblica che si è tenuta martedì 20 novembre presso la Casa del Popolo di Calenzano.

Molti sono stati gli interventi durante la serata, fra cui quelli di Vanessa Boretti, Giuseppe Carovani e Francesco Piacente come rappresentati delle tre forze che hanno lavorato da mesi per arrivare ad una proposta di questo tipo. Tutti infatti hanno sottolineato come il percorso intrapreso in questi mesi, con un lavoro comune per raccogliere spunti ed elaborare proposte in vista dell’elaborazione del programma e con una “campagna d’ascolto” portata avanti dall’associazione, ha condotto naturalmente ad una persona come Venturini.

La proposta che vogliamo mettere in campo infatti – ha sottolineato Piacenteparte dall’esigenza di rivendicare da una parte il buon governo della Sinistra in questo paese, che ha portato Calenzano ad essere quello che è oggi; e quindi non più periferia di Firenze ma un centro dove si vive bene, dall’altra la necessità di innovare questa tradizione di fronte alle nuove esigenze della cittadinanza e del territorio. Marco Venturini risponde a questa esigenza”.

Al centro del discorso del candidato sindaco – si legge in una nota stampa – sono stati messi temi molto importanti per Calenzano e per la Piana. Ambiente, viabilità, qualità dell’aria, servizi e welfare ma anche la volontà di riscrivere la partecipazione dei cittadini e recuperare un metodo di amministrare che sia collettivo. Metodo messo in crisi da quella che è stata la politica del Partito Democratico che ha riguardato la Piana e non solo. I continui richiami al dialogo portati avani dal PD sui social e attraverso la stampa non trovano seguito in atti concreti. Per questo la Sinistra calenzanese è fermamente convinta che il suo cammino non possa coincidere con quello del PD. Un esempio su tutti la questione del nuovo aeroporto di Peretola.

Questo intreccio tra politica e interessi, che anche il PD Calenzanese ha appoggiato fermamente, con la recente elezione della Bonafè a segretario regionale.

Per la Calenzano di domani – dice Venturini nel suo intervento –guardiamo al futuro, con i tanti giovani che negli ultimi tempi si sono affacciati alla Sinistra Calenzanese e saranno loro il nostro valore aggiunto. Ma teniamo anche fortemente in considerazione la nostra storia e i nostri valori e lo vogliamo fare anche con l’apporto, l’esperienza e la capacità, di chi da sempre si è impegnato per Calenzano. Per questo la nostra lista sarà formata anche da Francesco Piacente, Filippo Francioni, Vanessa Boretti, Giuseppe Carovani i quali si sono messi a disposizione per portare in alto il nostro progetto.Possiamo dunque cominciare a scrivere una nuova pagina, partendo da quelle che noi abbiamo scritto fino ad ora. Possiamo ripartire dallo scrivere, con la penna e con il cuore, tutti i nostri nomi
IN ALTO A SINISTRA”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO