Calenzano, nuovi alloggi per il canone agevolato

0
49
Comune di Calenzano
TuttoSesto

Il Consiglio Comunale ha approvato, con 10 voti favorevoli e 2 voti contrari, il piano urbanistico attuativo di un comparto edilizio tra via Larga e via del Pino, dove attualmente c’è un edificio dismesso, nel quale il Comune avrà a disposizione un palazzina da destinare all’affitto a canone agevolato.

 

All’interno del piano attuativo, il cui iter era già stato approvato, il Comune cede la propria parte di superficie catastale e mette a disposizione una parte degli oneri di urbanizzazione, allo scopo di acquisire un’intera palazzina, con sei alloggi da destinare a canone agevolato e due fondi commerciali nei quali aprirà una farmacia comunale.

 

“In un contesto in cui i fondi, sia statali che regionali, da destinare all’edilizia pubblica sono sempre più esigui – ha spiegato il Sindaco Riccardo Prestini –, il Comune mette a disposizione quasi 2 milioni di risorse proprie, per incrementare gli alloggi da destinare al canone agevolato. Prevedendo anche l’utilizzo di fondi commerciali per creare nella zona un servizio fondamentale come la farmacia”.

L’area in cui verranno realizzate le nuove abitazioni è attualmente in stato abbandono, con un edificio dismesso e una zona di verde privato incolto. Con il comparto verrà interamente riqualificata, con nuovi parcheggi, pista ciclabile, la creazione di spazi di verde pubblico e di una rotatoria all’incrocio tra via Don Milani e via Manara, che verrà così reso più sicuro.

 

“È un intervento – ha concluso il Sindaco – che riqualifica tutta la zona e mette a disposizione nuovi alloggi con canone sotto i valori di mercato. Al posto di un edificio abbandonato e di uno spazio privato incolto, andiamo a creare un pezzo di città, dotato di servizi, opere pubbliche e risposte sociali”.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO