Calenzano: ordinanza del sindaco per limitare il consumo d’acqua

0
174
Acqua
Pixabay

Il sindaco del Comune di Calenzano, Riccardo Prestini, ha emesso un’ordinanza per limitare l’uso dell’acqua potabile e vietarne l’utilizzo per scopi diversi da quelli igienico-domestici. La misura anti-spreco sarà in vigore da venerdì 24 giugno fino al 30 settembre. La Polizia municipale è incaricata del controllo e sono previste per i trasgressori multe da 100 a 500 euro.

L’ordinanza accoglie l’indicazione dell’Autorità idrica Toscana di vietare durante il periodo estivo l’uso non essenziale della risorsa idrica dell’acquedotto pubblico per le criticità dovute alla mancanza di precipitazioni e all’aumento delle temperature.

Ci troviamo – spiega il sindaco – in uno dei periodi più siccitosi degli ultimi venti anni, pertanto dobbiamo impegnarci nella nostra quotidianità per cercare di ridurre il consumo dell’acqua. Date le previsioni di caldo sopra la media dei mesi estivi e le precipitazioni ridotte, chiediamo ai cittadini particolari attenzione e sensibilità”.

Restano sempre utili e validi alcuni accorgimenti, come la scelta della doccia invece della vasca da bagno, l’utilizzo dei frangiflusso per i rubinetti e dei programmi “eco” degli elettrodomestici casalinghi come lavastoviglie e lavatrici, da attivare a pieno carico.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO