Calenzano: un’estate all’insegna della cultura

0
31
Città dei lettori

Più di 40 eventi e 2mila partecipanti alle rassegne culturali estive promosse dal Comune di Calenzano nelle piazze e in biblioteca. Ogni iniziativa è stata organizzata nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento.

È stato un ingente impegno organizzativo – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani -, a causa dei protocolli anticontagio, ma per noi la cultura rimane una priorità su cui investire e anche un volano di rilancio di uno settori che maggiormente soffre di questa crisi. Avere la possibilità di ascoltare un concerto, vedere uno spettacolo o conoscere l’autore di un libro è quanto mai importante alla luce del periodo di sofferenza e chiusura che abbiamo vissuto tutti quanti. Ringrazio gli uffici che hanno lavorato affinché questo fosse possibile e ringrazio i cittadini intervenuti per l’attenzione alle regole che hanno dimostrato”.

Gli eventi di Calenzano Estate sono stati 35, dal primo luglio al 13 settembre, cui si aggiungono le tre serate musicali del progetto “Contatto popolare” a Dietropoggio, con un totale di circa 1700 partecipanti.

A CiviCa gli eventi sono ripresi subito dopo la pausa estiva, quando la nostra biblioteca è stata una delle tre tappe del festival “La Città dei Lettori”, che ha visto la partecipazione degli autori Jonathan Bazzi, Lidia Ravera, Franco Arminio e Vanni Santoni, oltre all’incontro per bambini dedicato a Gianni Rodari, in collaborazione con il Centro Iniziative Teatrali di Campi Bisenzio. Il festival ha avuto un grande successo, coinvolgendo fino a 250 persone.

Altro evento molto partecipato è stata la premiazione del primo concorso letterario di CiviCa, promosso dall’associazione Amici di CiviCa, cui hanno assistito circa 80 cittadini.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO