Campi, il resoconto dell’incontro sul programma di governo Lega-Movimento 5 Stelle

0
89
Foto tratta da assoutenti.it

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa da parte della Lega di Campi sull’incontro dedicato al programma di governo cui ha partecipato anche il professor Alberto Bagnai:

“Bagno di folla ieri sera per l’incontro illustrativo del programma di governo che vedeva tra gli altri presente il professor Alberto Bagnai, punta di diamante della nuova squadra di Matteo Salvini, a Campi Bisenzio insieme ad esponenti del Movimento 5 Stelle tra i quali il membro della commissione parlamentare uranio impoverito Domenico Leggiero.

Quest’ultimo, nel corso dell’incontro, causa la mancanza di una lista pentastellata al Comune di Campi Bisenzio in vista delle prossime amministrative del 10 giugno ha dichiarato: “Con la proposta politica offerta a Campi, l’unica vera alternativa, se si vuole il cambiamento, è votare Lega“.

Forte presa di posizione del professor Bagnai a difesa della sovranità nazionale, contro i diktat dell’Unione Europea, ed a favore di una politica economica che guardi con più attenzione ai bisogni del Popolo italiano.

Tra gli ospiti presenti anche il senatore Manuel Vescovi, segretario nazionale della Lega Toscana e neo eletto a palazzo Madama. L’Incontro è stato moderato dal giornalista Christian Campigli. I saluti iniziali sono stati forzati dal segretario cittadino Filippo La Grassa, il quale ha ricordato la necessità di una Cooperazione tra il MoVimento 5 Stelle e la Lega in funzione di interdire nuovamente la guida di Campi Bisenzio al Partito Democratico, che tra le altre questioni continua ad avere una posizione ambigua sul termovalorizzatore proprio ieri bocciato dal Consiglio di Stato.

Hanno presenziato all’incontro anche il consigliere regionale Jacopo Alberti e il segretario provinciale Alessandro Scipioni mentre per il MoVimento 5 Stelle c’era una larga partecipazione di attivisti e simpatizzanti locali.  L’incontro sembra essere propedeutico ad un percorso di comune ascolto e confronto, tra le due forze che danno vita al nuovo governo nazionale”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO