Commercio Sesto: via libera a ombrelloni e gazebo per i clienti in attesa

0
686

Procedura semplificata e nessun costo di occupazione del suolo pubblico per installare ombrelloni e gazebo parasole a disposizione dei clienti in attesa: è la misura adottata nel corso dell’ultima giunta comunale per andare incontro alle richieste di artigiani e commercianti in vista della stagione estiva.

Ombrelloni e altre “strutture leggere” di cortesia, utili a offrire riparo ai clienti in fila fuori dagli esercizi commerciali a causa delle regole di distanziamento personale, potranno essere installati presentando una richiesta semplificata al SUAP senza alcun costo di occupazione del suolo pubblico. L’autorizzazione sarà ovviamente subordinata al rispetto delle norme in materia di sicurezza per la circolazione veicolare e pedonale.

In queste settimane ci sono giunte molte richieste da parte di operatori per l’installazione di strutture leggere, utili a dare un po’ di sollievo ai clienti in attesa specie nella stagione estiva – spiega l’assessore al commercio Gabriella BruschiPurtroppo le norme di distanziamento personale condizioneranno ancora a lungo la nostra vita e l’attesa davanti ai negozi saranno parte della quotidianità. Avevamo già provveduto ad azzerare la Cosap per i dehors, ma il combinato delle normative nazionali e locali lasciava fuori da questa previsione i casi in cui le strutture non sono legate ad una attività di ristorazione. Con questo atto rimediamo rimuoviamo questa limitazione”.

Sempre in tema di commercio, domani tornerà in piazza il mercato del sabato con alcuni correttivi adottati alla luce dell’esperienza della scorsa settimana. Tra le novità, l’apertura di un varco di accesso presidiato dagli steward messi a disposizione dagli ambulanti alimentari nella parte nord di piazza del Mercato, nelle adiacenze del negozio di pescheria, che si andrà ad aggiungere a quelli in via Azzarri, via Giusti e via Giachetti. Sarà inoltre spostato uno dei banchi di piazza Vittorio Veneto, così da agevolare l’accesso e la visibilità degli operatori presenti sulla piazza.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO