Coronavirus in Toscana: 258 nuovi casi, nessun decesso

0
49
Coronavirus
Pixabay

Sono 258 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 44 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 214 con test rapido. Oggi non si registrano decessi.

Il numero dei contagiati rilevati nella regione dall’inizio della pandemia sale dunque a 1.581.928. I nuovi casi sono lo 0,02% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% (1.696 persone) e raggiungono quota 1.513.432 (95,7% dei casi totali).

I dati, relativi all’andamento della pandemia, sono quelli accertati oggi sulla base delle richieste della Protezione civile nazionale.

Al momento in Toscana risultano pertanto 57.028 positivi, -2,5% rispetto a ieri. Di questi 225 (8 in meno rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale: 8 (stabili) si trovano in terapia intensiva.

Dall’ultimo bollettino quotidiano sono stati eseguiti 414 tamponi molecolari e 2.703 tamponi antigenici rapidi: di questi l’8,3% è risultato positivo. Sono invece 469 i soggetti testati, escludendo i tamponi di controllo: il 55% di questi è risultato positivo.

L’andamento per provincia

Con gli ultimi casi salgono a 423.455 i positivi dall’inizio dell’emergenza nei comuni della Città metropolitana di Firenze (72 in più rispetto a ieri), 103.194 in provincia di Prato (10 in più), 122.944 a Pistoia (13 in più), 82.978 a Massa Carrara (12 in più), 172.596 a Lucca (26 in più), 185.074 a Pisa (43 in più), 146.048 a Livorno (24 in più), 142.815 ad Arezzo (30 in più), 113.040 a Siena (15 in più) e 88.535 a Grosseto (13 in più). A questi vanno aggiunti 569 casi di positività notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana si trova al 11° posto in Italia come numerosità di casi complessivi dall’inizio della pandemia (tra residenti e non residenti), con circa 43.184 casi ogni 100.000 abitanti (la media italiana é 43.120 x100.000, dato aggiornato a due giorni fa). Al momento la provincia di notifica con il tasso più alto é Lucca (con 45.127 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Livorno (44.627) e Pisa (44.378). La più bassa concentrazione si riscontra a Prato (con un tasso di 39.979).

In 56.803 sono in isolamento a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (1.430 in meno rispetto a ieri, meno 2,5%).

I 1.513.432 guariti registrati a oggi lo sono a tutti gli effetti, da un punto di vista virale, certificati con tampone negativo.

I decessi

Oggi non si registrano decessi. Restano quindi 11.468 i deceduti dall’inizio dell’epidemia: 3.645 nella Città metropolitana di Firenze, 941 in provincia di Prato, 1.028 a Pistoia, 715 a Massa Carrara, 1.063 a Lucca, 1.278 a Pisa, 859 a Livorno, 730 ad Arezzo, 624 a Siena, 418 a Grosseto. Vanno aggiunte 167 persone decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19 (numero di deceduti/popolazione residente) è al momento 313,1 ogni 100 mila residenti, contro il 316,5 x100.000 della media italiana (dato aggiornato a due giorni fa). La Toscana é 8° tra le regioni. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (379,3 ogni 100 mila abitanti), seguita da Firenze (369,2 x100.000) e Prato (364,6 x100.000), mentre il più basso è a Grosseto (192,6 x100.000).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO