D’Elia: “Nessuna forza di destra aveva mai superato i 2400 voti a Calenzano”

0
88

L’analisi del voto e ringraziamenti del candidato sindaco di Calenzano di Fratelli d’Italia sostenuto anche dalla Lega, Americo D’Elia:

“Ringraziamo i 2400 elettori che hanno creduto in noi, un risultato storico, abbiamo analizzato i voti degli ultimi 20 anni (fonte ministero interno) e nessuna forza di opposizone di destra aveva mai superato questa soglia.

Nemmeno nel 2009 quando il PDL unito si fermò a poco più di 2100 voti.
Sicuramente è stata premiata la buona opposizione fatta nei 5 anni passati da me e dal consigliere Baratti.
Capisco il rammarico di Forza Italia ma i loro 350 voti e poco più avrebbero aumentato di poco la nostra percentuale ma non avrebbero certo tolto voti al PD portandoli al ballottaggio, anzi con un candidato sindaco in meno la percentuale del PD aumentava, perché non sono le percentuali che contano ma il totale dei voti validi e il PD con la Civica ha superato i 5000 voti superando di fatto il 50% dei voti validi espressi.
Spero che i vertici di Forza Italia capiscano che questo risultato disastroso della loro lista è stato frutto di rancori personali e prese di posizioni che hanno solo fatto male al loro partito cancellandolo dalla scena calenzanese per i prossimi 5 anni.

 

Noi saremo in consiglio per i prossimi 5 anni per rappresentare anche questa piccola parte di elettori di centro destra che pensavano di “contarsi” e fermarci, ma sono rimasti schiacciati dalla quantità dei voti presi da Fratelli d’Italia che li ha superati nonostante fosse un partito approdato a Calenzano a novembre 2018 quando il Candidato D’Elia scelse di passare nelle file della destra e che da oggi approda in Consiglio comunale con il suo simbolo dopo 15 anni dall’ultima elezione dei consiglieri di alleanza nazionale e da una grande Lega che ha messo paura anche alla sinistra.

 

Da oggi ci aspetta una dura opposizione costruttiva, oggi a Calenzano è nata una nuova destra che si scrollerà di dosso rancori personali ed allontanerà  gente che pensa di lavorare solo al proprio interesse e non al bene dei tanti elettori di destra che meritano rispetto.
Grazie ancora a tutti”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO