“Due amici, un gattino e il Pontormo”: donata al Comune di Sesto l’opera del pittore Giuliano Pini

0
348
Falchi - quadro Giuliano Pini

Due amici, un gattino e il Pontormo (i pittori George De Micheli e Daniel Bec)“. E’ il titolo dell’opera del pittore Giuliano Pini, nato nel 1935 e scomparso il 27 maggio 2017 a 81 anni, donata da Roberta Romanelli Pini al Comune di Sesto Fiorentino.

Il quadro – olio su tela del 1994, 140 cm x 93 – fa parte della ciclo presentato a Firenze nel 1997 all’Istituto degli Innocenti con la mostra “Firenze, il tempo della memoria nelle cronache fiorentine“.

Il quadro si trova nella sala giunta all’interno del palazzo comunale.

A Giuliano Pini era stata intitolata la mostra “Della libertà poetica” organizzata da La Soffitta Spazio delle Arti con la collaborazione del Comune di Sesto Fiorentino e il patrocinio del Comune di Cavriglia e collocata nel progetto “AltoBasso 2018“.

Qui sotto l’intervento del sindaco Lorenzo Falchi:

Qui sotto le parole di Roberta Romanelli Pini:

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO