Frase sessista contro Monia Monni

0
302
Monia Monni
Foto tratta dalla pagina Facebook di Monia Monni

In un post sulla sua pagina Facebook il consigliere comunale della Lega di Scandicci, Christian Braccini ha rivolto insulti sessisti a Monia Monni, vice presidente del gruppo Pd nel Consiglio regionale della Toscana e candidata alle prossime elezioni regionali nei comuni della Piana.

Carissima Monia Monni ti volevo informare che mentre tu continui a parlare della mia visita TURISTICA a Predappio, io…

Publiée par Christian Braccini sur Dimanche 13 septembre 2020

Di seguito la replica della stessa Monni riportata dall’agenzia Adnkronos

“Avevo ricordato al Consigliere leghista che il fascismo non è un’opinione, ma un reato. Lui ha deciso di rispondermi che il fascismo sta solo nella mia piccola testa di donna frustrata perché insoddisfatta e invitandomi a frequentare siti di appuntamenti per ritrovare la serenità. Ennesimo odio social verso le donne propagato dalla classe dirigente leghista in Toscana – racconta MonniCome vengono messi di fronte alle loro dimensioni umane, provano a sfoggiare quelle fisiche, a mostrare denti e muscoli. Azzannano. E se sei donna tirano fuori il peggio, cercano di deriderti e umiliarti”.

“La Lega diceva di averlo sospeso per una foto a Predappio alla cripta Mussolini, ma pochi giorni fa si era fotografato durante una visita in un’azienda scandiccese con Matteo Salvini. Non mi resta che pensare che fosse una sospensione di comodo per ragioni elettorali – conclude Monni – Questi comportamenti gettano nel fango le Istituzioni e dimostrano il vero volto della destra: maschilisti contro le donne”.

Sulla questione è intervenuta anche la candidata del centrodestra alla presidenza della regione Toscana Susanna Ceccardi. Di seguito il virgolettato riportato dall’agenzia Dire:

“Solidarietà a Monia Monni, quel consigliere dovrebbe essere espulso a breve. Era già stato stigmatizzato in passato il suo comportamento con la sospensione e appena si riunirà il Consiglio della Lega verrà espulso. Comunque io mi sono candidata alla presidenza, non mi occupo del partito. Se si è comportato così invito il partito della Lega a prendere immediatamente provvedimenti”.

A Monia Monni la solidarietà della redazione di tuttosesto.net.

 

 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO