Inceneritore, Monni (Pd): “Sfida a Rossi. Dimostri che è possibile fare un piano rifiuti senza l’impianto”

0
242
gonews

Abbiamo ascoltato con attenzione l’intervento del presidente Rossi che contiene spunti condivisibili e coerenti rispetto a quello che abbiamo da sempre proposto sul tema dei rifiuti. Ripartiamo dalla proposta del Partito Democratico, approvata nel luglio dello scorso anno, che contiene una strategia articolata per gestire la filiera nella sua interezza ed attuare la transizione verso l’economia circolare“.

Così – scrive l’AdnKronos – la vice capogruppo del Pd in Regione Toscana, Monia Monni, intervenendo in Consiglio regionale durante la discussione sul sistema di gestione dei rifiuti e dopo l’intervento sul tema del presidente Enrico Rossi.

Abbiamo bisogno di investire con forza su riduzione, riuso e riciclo
e riconoscere che il recupero di energia dai rifiuti rappresenta un’opzione ambientalmente più sostenibile rispetto alle discariche. Le
nostre stelle polari – ha aggiunto Monni rimangono, da una parte,
l’efficacia, l’efficienza e l’economicità del sistema e, dall’altra,
la necessità di non pesare ulteriormente sulle tasche dei cittadini
toscani. Il Partito Democratico raccoglie con serietà la sfida per
l’aggiornamento del piano regionale dei rifiuti e ci faremo trovare
pronti, senza alcun tipo di dogmatismo ambientale o ideologia
preconcettaAbbiamo chiesto al Presidente di confrontarci su numeri ed evidenze scientifiche perché non c’è altro modo per fare una programmazione seria, capace anche di guardare al ciclo dei rifiuti in una prospettiva temporale più ampia“.

Infine, “su Case Passerini abbiamo sfidato il presidente Rossi: si dimostri con i numeri che è possibile fare un piano senza quel tipo di impianto. Se sarà fatto saremo pronti a discuterne“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO