Ginori 1735, la manifattura torna alle origini: Kering cancella “Richard” dal nome

0
696
Richard-Ginori

Ginori 1735. Senza equivoci. La storica Manifattura Ginori, fondata dall’omonimo marchese fiorentino nel 1735 a Doccia, cambia nome o meglio torna alle origini ma con una nuova identità. Si tratta – scrive il Corriere Fiorentino – di un Rinascimento moderno, che richiama Firenze e la sua bellezza fatta di voci e di artisti diversi. La porcellana pura, core business dell’azienda da oltre 285 anni e produzione d’eccellenza mai abbandonata (nemmeno durante il fallimento del 2013), verrà interpretata da una generazione di maestri di stili innovativi.

 

La nuova brand identity rispecchia la nostra transizione verso il settore del lusso e del lifestyle“, ha detto Alain Prost, presidente e amministratore delegato Ginori 1735. “La nostra mission oggi è quella di promuovere un rilancio e una riscoperta della vita quotidiana nei suoi piaceri, nelle sue espressioni artistiche e nell’affermazione dell’individualità di ciascuno.Il nuovo logo rappresenta la combinazione fra tradizione e innovazione. Con un certo orgoglio posso dire che torniamo alle nostre radici perché attraverso il cambio del nome investiamo sulla nostra tradizione“.

L’articolo integrale nel quotidiano in edicola 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO