Giornata per l’eliminazione della violenza sulle donne: le iniziative a Calenzano

0
30
Comune di Calenzano

CALENZANO – In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il Comune di Calenzano organizza delle iniziative rivolte alla cittadinanza e alla scuola, per riflettere e agire.
Il 23 novembre alle ore 21,15 alla biblioteca CiviCa (via della Conoscenza, 11) ci sarà un incontro, “Lavoro o incubo? Il diritto di lavorare senza subire molestie”, con le avvocate Marina Capponi e Amelia Vetrone. Modera Alessandra Cafiero, letture a cura de La Macchina del suono.
L’evento è organizzato in collaborazione con associazione Mara Baronti, Artemisia, La Macchina del suono e Music Pool.

La mattina del 24 novembre un’iniziativa per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado: le classi terze hanno riflettuto e lavorato sui temi della parità di genere e sulla violenza di genere e presenteranno i loro elaborati, testuali e video, ai compagni di scuola. Il progetto, “Cosa fa la differenza”, è in collaborazione tra Comune, Istituto comprensivo di Calenzano e Sale in Zucca.

Nel pomeriggio del 24 novembre, alle ore 18,30, un’iniziativa, in collaborazione con Sale in Zucca, rivolta a tutta la cittadinanza: una camminata silenziosa contro la violenza sulle donne e in ricordo delle vittime di femminicidio partirà da piazza Vittorio Veneto fino a piazza del Ghirlandaio, dove è stata installata la prima panchina rossa. La camminata proseguirà fino a CiviCa, luogo simbolo della cultura, con letture a cura di Sale in Zucca.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO