Guccini Unplugged: quando musica e parole “toccano” come la lama di Cirano

0
351
Cover band Guccini
Manifestazione del 2019

Altra serata di musica all’arena allestita dal Comune di Sesto Fiorentino in piazza Vittorio Veneteo in occasione delle celebrazioni per 75° anniversario della Liberazione.

Lunedì 2 settembre è stata la volta dei Guccini Unplugged, il trio dei musicisti che per anni hanno accompagnato Francesco Guccini nelle sue tourneé:

  • Juan Carlos “Flaco” Biondini, chitarra e voce
  • Antonio Marangolo, sax e percussioni
  • Vince Tempera, pianoforte

Qui sotto: “Il vecchio e il bambino

Davanti ad un pubblico che ha riempito circa metà della piazza, i tre hanno snocciolato alcuni dei vecchi successi del professore modenese: da Vedi Cara a l’Avvelenata, da Dio è morto a Il Vecchio e il Bambino suscitando poi vera emozione con La Locomotiva e Cirano.

Qui sotto: “Autogrill

E’ stato bello, per il pubblico, immaginare ancora il vecchio macchinista anarchico:

A noi piace pensarlo ancora dietro al motore
mentre fa correr via la macchina a vapore
e che ci giunga un giorno ancora la notizia
di una locomotiva come di una cosa viva
lanciata a bomba conro l’ingiustizia
lanciata a bomba contro l’ingiustizia
lanciata a bomba contro l’ingiustizia

Qui sotto: “La locomotiva

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO