Intercity Connections al Teatro della Limonaia

0
152
Teatro della Limonaia
TuttoSesto

Inizierà lunedì 5 maggio al Teatro della Limonaia la quindicesima edizione di Intercity Connections. Il progetto, nato nel 1998 all’interno del Festival Intercity, è entrato a far parte della vita culturale dei tre istituti superiori di Sesto Fiorentino nel 2000. Grazie ad Intercity Connections, più di 800 ragazzi hanno avuto la possibilità di andare in scena con oltre 50 testi scritti dai più grandi autori del panorama nazionale e internazionale come Mark Ravenhill, Patrick Marber, Fausto Paravidino e Letizia Russo.

Le collaborazioni straniere hanno dato agli artisti l’opportunità di avvalersi dei lavori di tre grandi autori come Moira Buffini, Patrick Marber e Philip Ridley.

La prima dirigerà “Storia di un vampiro”, in scena il 6 maggio alle 21 e il 7 maggio alle 10 con gli studenti del Liceo Scientifico Agnoletti.
Il secondo sarà il regista de “I musicisti”, in programma l’8 maggio alle 21 e il 9 maggio alle 10 con gli allievi del Istituto tecnico Calamandrei.
Il terzo, infine, lo vedremo con “Sparkleshark” il 5 maggio alle 21 e il 6 maggio alle 10. Protagonisti i ragazzi dell’Istituto d’arte per la ceramica.

La settimana dedicata ai saggi di Intercity Connections si concluderà l’11 maggio alle 21 con “The Grandfathers”. Questi gli attori: Francesco Becchimanzi, Andrea Bocelli, Ludovica Fazio, Gaia Fronzaroli, Elena Poggioni, Sonia Remorini, Venus Riahi, Cosimo Strigaro, Federico Valeri.

Biglietti Connections: 10 euro biglietto unico, 6 euro studenti Istituti Sesto Fiorentino, 4 euro studenti matinée riservato alle scuole di Sesto, 1 euro partecipanti al progetto, gratuito insegnanti.

AGGIORNAMENTO: a causa di un imprevisto che ha coinvolto uno dei protagonisti lo spettacolo “Sparkleshark” è stato annullato.

 

STEFANO NICCOLI per TUTTOSESTO

Foto: (notiziedallapiana.it)

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO