Lega: l’assessore Roberto Marcato ha incontrato i candidati di Campi Bisenzio

0
150

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa delle Lega di Campi Bisenzio in cui si il resoconto della serata cui ha partecipato Roberto Marcato, assessore allo sviluppo economico ed energia della Regione Veneto:

Sala gremita presso il Comune di Campi Bisenzio per Roberto Marcato, noto esponente leghista, Assessore allo sviluppo economico ed energia della Regione Veneto, da sempre vicino ed in supporto ai leghisti toscani.

Ad accoglierlo i candidati della lista della Lega alle amministrative di Campi Bisenzio, insieme a tanti cittadini che erano venuti ad ascoltare le scelte che la Lega ha applicato per amministrare il Veneto e che vuole riproporre anche qui in Toscana e soprattutto a Campi.

A moderare la serata il segretario provinciale Alessandro Scipioni, che ha sottolineato  l’importanza strategica della Vittoria a Campi Bisenzio, per il cambiamento nell’area Fiorentina della classe politica attuale.

Acclamato intervento del capolista Filippo La Grassa che ha presentato la squadra di candidati locali e ribadito il grande fermento che anima questa campagna elettorale nella speranza di mettere fine all’ininterrotto ciclo di amministrazioni di sinistra che hanno continuativamente gestito Campi Bisenzio.

Presente l’onorevole Guglielmo Picchi, che ha sottolineato l’importanza di portare avanti anche in Toscana il cambiamento che Matteo Salvini sta apportando in tutta Italia, insieme al segretario nazionale Manuel Vescovi,  recentemente eletto in Senato, fervente sostenitore della possibilità di guidare la Toscana nel 2020.

Tra i candidati è intervenuta Vanessa Fiaschi, campigiana doc, e passionaria leghista che ha immediatamente attratto la simpatia del pubblico presente ed ha incontrato  l’approvazione del pubblico sulle tematiche di sicurezza e controllo del territorio.

La serata si è conclusa con l’intervento di Roberto Marcato, costantemente interrotto da scroscianti applausi. L’assessore ha ribadito la necessità di assegnare prima le case popolari agli italiani, garantire un territorio sicuro, contenere l’immigrazione, ripristinare la legalità e di un’amministrazione che guardi al benessere del proprio territorio, e ne difenda le peculiarità“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO