Libera: “Candidati sottoscrivano documento per la trasparenza e responsabilità”

0
116
Libera

In vista delle prossime elezioni amministrative del 3-4 ottobre 2021, il Presidio di LIBERA di Sesto Fiorentino propone ai candidati sindaco di sottoscrivere un DOCUMENTO DI IMPEGNO per instaurare con i cittadini un rapporto di fiducia basato su trasparenza e responsabilità.

Già in occasione delle scorse elezioni amministrative, LIBERA chiese ai candidati di impegnarsi su alcuni punti programmatici, ma quest’anno ha deciso di proporre anche una modalità differente di impegno pre-elezioni.

I 3 PUNTI PROGRAMMATICI

1.Conosciamo chi votiamo?

Chiediamo ai candidati sindaco la trasparenza della candidatura, con la pubblicazione della propria situazione reddituale, degli eventuali carichi pendenti e dei possibili conflitti di interesse;

  1. “Le mafie temono più la scuola che la giustizia”

Chiediamo sostegno concreto ai percorsi di educazione alla legalità che LIBERA realizza nelle scuole, con il finanziamento di viaggi degli studenti in uno dei più grandi beni confiscati alla criminalità organizzata, la tenuta senese di Suvignano, per toccare con mano il fenomeno mafioso, erroneamente percepito nel nostro territorio come remoto e lontano dalla propria realtà;

  1. Piano Anticorruzione partecipato

Chiediamo il coinvolgimento dei portatori di interesse (associazioni, gruppi e singoli cittadini) nella realizzazione da parte dell’Amministrazione comunale del Piano triennale Anticorruzione e la più ampia pubblicità e diffusione del Piano stesso.

UNA MODALITA’ DIFFERENTE DI IMPEGNO

Questa richiesta ai candidati sindaco nasce dalle riflessioni sviluppate nel corso dell’emergenza sanitaria: in particolare, il contrasto alla pandemia ci sta mostrando che la comunità si sente coinvolta e la partecipazione dei cittadini si evolve in responsabilità collettiva quando vengono definiti dalle istituzioni obiettivi comuni concreti e misurabili. In questo modo, infatti, gli obiettivi degli amministratori diventano obiettivi di tutti.

Per questo motivo, su alcuni dei temi cari a LIBERA come:

  • povertà educativa

  • gioco d’azzardo

  • lotta alla criminalità organizzata

chiediamo ai candidati sindaco di sviluppare un sistema di monitoraggio in grado di:

1. Raccogliere i dati sullo status quo di certi fenomeni sul territorio;

2. Definire obiettivi misurabili di riduzione dei fenomeni entro la durata del mandato;

3. Individuare degli indicatori per misurare l’impatto delle azioni decise per il raggiungimento di tali obiettivi;

4. Rimodulare azioni e attività in base alla misurazione dell’impatto raggiunto.

Crediamo che questo sistema di monitoraggio, condiviso con i cittadini, possa orientare l’azione dell’Amministrazione comunale su alcuni temi che riteniamo fondamentali per il nostro territorio e permetta di calibrare l’efficacia delle politiche intraprese nel raggiungimento di obiettivi concreti e misurabili.

Il documento integrale è pubblicato sulla pagina FB del Presidio: https://www.facebook.com/libera.sestofiorentino/.

Il Presidio di LIBERA si impegna a rendere pubbliche attraverso i propri canali social le firme raccolte e le opinioni espresse dai candidati sindaco e a garantire il monitoraggio pubblico sull’attuazione degli impegni assunti.

L’azione di monitoraggio è aperta a tutti i cittadini e alle associazioni che vorranno impegnarsi, per informazioni e adesione: [email protected].

Presidio di Libera Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO