Libreria Rinascita: al via “Libraria. Dalla parte di lei”

0
251
Ingresso libreria Rinascita di Sesto Fiorentino
TuttoSesto

Dopo il successo dell’edizione estiva di Libraria, rassegna letteraria che ha animato i giovedì d’estate di Sesto Fiorentino, la manifestazione torna con uno spin off dedicato al femminile dal titolo Dalla parte di lei. Il festival è organizzato dalla libreria Rinascita in collaborazione con il gruppo Ubik Librerie. Gli incontri sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Riprendere la scorsa estate con gli eventi in presenza è stata per noi una boccata d’ossigeno”, commenta Francesca Albano, direttrice della libreria Rinascita in una nota stampa, “con Dalla parte di lei realizzo il sogno di una rassegna letteraria che dia voce alle donne, sarà un viaggio bellissimo alla scoperta delle diverse sfumature del femminile”.

Libraria

Si comincia venerdì 1° ottobre con Maria Attanasio, scrittrice siciliana, che presenterà la raccolta di racconti Lo splendore del niente e altre storie, edito Sellerio. L’8 ottobre è la volta dell’accademica Vera Gheno con Le ragioni del dubbio (Einaudi), un saggio sull’arte di usare le parole. Domenica 24 ottobre alle ore 11 Viola Ardone racconterà al pubblico di Sesto il suo ultimo romanzo Oliva Denaro (Einaudi), intensa storia di formazione di una ragazza che vuole essere libera in un’epoca in cui nascere donna è una condanna.

La principessa afghana (Chiarelettere) è il nuovo romanzo della giornalista Tiziana Ferrario in cartellone giovedì 28 ottobre, racconto dell’impavida resistenza delle donne afghane. La scrittrice Romana Petri presenterà il 4 novembre La rappresentazione(Mondadori), in cui tratteggia una Lisbona piena di ombre e intrighi. L’attrice Francesca Neri si mette a nudo in un’autobiografia coraggiosa e inaspettata Come carne viva (Rizzoli), in calendario giovedì 11 novembre. Venerdì 12 sarà ospite della manifestazione l’attivista e influencer Carlotta Vagnoli con Maledetta Sfortuna, edito Fabbri, un saggio sulla violenza di genere che apre la discussione agli scenari futuri del rapporto tra uomo e donna, con la speranza di una società libera finalmente dagli stereotipi di genere. Libraria. Dalla parte di lei chiuderà venerdì 26 novembre con Laura Boldrini e il suo libro Questo non è normale(Chiarelettere),in cui l’ex Presidentessa della Camera si chiede come porre fine al potere maschile sulle donne.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO