Lo store METRO di Sesto al fianco di Banco Alimentare

0
54
Metro
TuttoSesto

In occasione della 26° Giornata Nazionale della Colletta Alimentare anche lo store METRO di Sesto Fiorentino (Firenze) sarà al fianco della Fondazione Banco Alimentare Onlus per la raccolta di donazioni per persone e famiglie in condizioni di fragilità sociale. I clienti potranno donare prodotti di prima necessità e a lunga conservazione presso sette store METRO in Italia: San Donato Milanese e Cesano Boscone (Milano), Sesto Fiorentino (Firenze), Trento, Torino, Moncalieri (Torino), Tavagnacco (Udine).

 

In occasione della Colletta Alimentare del 2021 nello store fiorentino erano stati raccolti oltre 700 chilogrammi di alimenti. Da gennaio a settembre 2022, invece, nei 49 store METRO sono stati donati prodotti in eccedenza per oltre 3,1 milioni di euro e l’obiettivo è superare i 3,5 milioni di euro del 2021. Dal 2010, primo anno di collaborazione con la ONLUS, la multinazionale leader nel commercio all’ingrosso e nel settore alimentare ha raccolto un totale di quasi 40.000 chilogrammi di prodotti donati in occasione della Colletta Alimentare.

 

Siamo felici di essere anche quest’anno al fianco di Fondazione Banco Alimentare Onlus a sostegno della raccolta di generi alimentari per i più bisognosi. Questa collaborazione ormai consolidata da oltre un decennio è la conferma che METRO Italia è in prima linea per ridurre al minimo lo spreco di cibo fornendo un sostegno concreto alle famiglie che vivono in contesti di fragilità sociale. In qualità di partner d’eccellenza dei professionisti della ristorazione vogliamo farci portatori di questa cultura con i nostri clienti, per promuovere un vero e proprio cambio di paradigma in tutto il settore dell’Horeca”, afferma Franco Carta, Store Manager del punto vendita di Sesto Fiorentino.

 

“Siamo grati a METRO perché da diversi anni è al fianco di Banco Alimentare in occasione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare aderendo con la sua rete di store all’evento con cui in tutta Italia proponiamo di condividere una parte della spesa con chi si trova in difficoltà”, dichiara Giovanni Bruno, Presidente Fondazione Banco Alimentare ONLUS.

“METRO dona a Banco Alimentare anche le proprie eccedenze alimentari che si generano quotidianamente negli store e che, salvate dallo spreco, diventano una opportunità di aiuto per le strutture caritative convenzionate e presenti sul territorio”.

 

La collaborazione con Fondazione Banco Alimentare Onlus rientra nella più ampia strategia di sostenibilità di METRO Italia, che punta a creare valore condiviso lungo la filiera alimentare per un futuro dei consumi fuori casa sempre più sostenibile. Tra i pilastri della strategia, un modello zero sprechi con l’obiettivo di ridurre del 50% gli sprechi alimentari entro il 2025; target raggiungibile anche grazie alla ridistribuzione delle eccedenze in partnership con la Onlus.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO