Maltratta la compagna: arrestato a Calenzano

0
736
Auto dei carabinieri

Un 29enne marocchino, già noto alle forze di polizia, è stato arrestato a Calenzano per il reato di maltrattamenti in famiglia dai carabinieri della Stazione di Sesto Fiorentino.

L’uomo, a seguito di una lite per futili motivi, ha preso a pugni, insultato e minacciata la compagna 23enne. I vicini di casa, allarmati dalle urla della giovane donna, hanno chiamato il 112.

I carabinieri hanno trovato la vittima con ecchimosi al volto ed altri segni procurati dell’uomo. La vittima non ha fatto ricorso alle cure dei sanitari mentre il 29enne è stato trasferito nel carcere di Prato. Lo scrive Zto-AdnKronos.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO