Nardella rilancia sul Comune unico

0
566
Foto: www.violanews.com

Nei prossimi anni, da sindaco rieletto, con i sindaci dei nostri Comuni limitrofi, penso a Bagno a Ripoli, Scandicci, Campi Bisenzio, cominceremo a mettere insieme una serie di servizi puntando sul modello dell’unione dei Comuni. Poi ci metteremo davvero al lavoro per semplificare e avere un unico grande Comune”, ovvero “la grande Firenze”.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella, in piena campagna elettorale e all’interno di un’iniziativa con i colleghi di Milano e Ancona, Beppe Sala e Valeria Mancinelli, rispolvera un’idea che a corrente alternata e’ stata battuta nel corso degli ultimi anni. Si tratterebbe, spiega, di una “citta’ metropolitana dove si amministrano insieme tanti servizi“, come la Polizia municipale, gli sportelli unici alle imprese e i regolamenti urbanistici.

Dire

LEGGI ANCHE

“Grande Firenze”, nel 1934 ci aveva pensato anche il fascismo

Nardella: “Faremo la Grande Firenze”. Nel progetto c’è anche Sesto

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO