Nardella: “Tanti affollamenti a Firenze? Scene inaccettabili”

0
159
ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Il sindaco di Firenze Dario Nardella, in quarantena dopo essere stato a contatto con Nicola Zingaretti (risultato positivo al Coronavirus), ha parlato alTGR Rai Toscana per fare il punto sulla situazione contagiati da Coronavirus nel capoluogo toscano (parole riprese da firenzeviola.it):

Io sto bene, non ho sintomi. Sto seguendo il protocollo della quarantena e sono tranquillo. Ho chiamato l’ASL poi è scattata la necessità di stare a casa per chi ha avuto contatti stretti con persone positive al Covid-19. Questa misura non è solo obbligatoria ma utile. I tanti affollamenti in città? Scene del genere sono inaccettabili perché sono dannose. Stamattina ho deciso di firmare un’ordinanza nella quel obbligherò i locali pubblici a mettere delle locandine nella quali c’è scritto di far rispettare le ordinanze di distanza di un metro. Chi infrange queste regole può incorrere in provvedimenti penali e i locali possono essere chiusi. La disciplina e il senso di responsabilità sono fondamentali.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, il rettore Luigi Dei: “Adottate comportamenti per evitare contagi”

Calenzano, Prestini: “Attenetevi alle disposizioni del Governo”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO