No a Campi Bisenzio: il centro sportivo della Fiorentina dovrebbe sorgere a Bagno a Ripoli

0
1067
Commisso a Firenze
Foto di violanews.com

Niente Campi Bisenzio. Il centro sportivo della Fiorentina dovrebbe sorgere a Bagno a Ripoli. Scrive così La Nazione. L’idea progettuale dovrebbe essere presentata entro fine mese. Un centro da spalmare su 20 ettari, una vera e propria cittadella verde del calcio che ospiterà le quattordici squadre giovanili, le ragazze della Fiorentina Women’s, la primavera viola ma anche gli allenamenti della prima squadra. Con dieci campi da calcio di cui due con piccole tribune coperte (per una capienza di circa 2.500 persone ciascuna), una grande palestra con piscina, una foresteria campus studi per accogliere i ragazzi che dopo gli allenamenti non possono rientrare a casa.

Perché Bagno a Ripoli e non Campi Bisenzio? Come si legge, Commisso sembra abbia deciso per la parte sud di Firenze principalmente per la bellezza della natura a due passi dalla città. Certo che l’opzione centro sportivo a Bagno a Ripoli fa un po’ a cazzotti con l’ipotesi suggellata dal sindaco campigiano Emiliano Fossi: se si dovesse fare lo stadio a Campi Bisenzio non avrebbe molto senso dislocare il centro sportivo altrove. Anche se, in realtà, dicono che anche questo potrebbe non essere un problema, anzi un elemento di valorizzazione di due diverse aree.

LEGGI ANCHE:

Nuovo stadio della Fiorentina a Campi Bisenzio: sì o no? Il sondaggio di TuttoSesto

2009-2019: dieci anni fa la presentazione del progetto dello stadio della Fiorentina all’Osmannoro

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO