Palazzo Pretorio, il futuro sarà deciso dai sestesi

0
91
Palazzo pretorio

Entra nel vivo il percorso verso la rinascita di Palazzo Pretorio, con un ciclo di aperture e visite straordinarie per conoscerne meglio la storia e lanciare proposte per il suo futuro.
Grazie alla collaborazione della Pro Loco, sabato 4 e 18 giugno dalle 10 alle 12 e venerdì 10 giugno dalle 17,30 alle 19,30 il portone del palazzo di piazza Ginori tornerà ad aprirsi per accogliere chiunque voglia saperne di più del passato e del presente di uno dei più antichi edifici sestesi e avanzare idee e suggestioni per il futuro.

 

La partecipazione è libera previa prenotazione inviando una email a [email protected] o telefonando al 3313447457 (orario 15-20).
“Questo assaggio di riapertura di Palazzo Pretorio è una delle più belle e importanti novità di questo ultimo scorcio di primavera – afferma l’assessore alla cultura Jacopo MadauGià dal alcune settimane, insieme alla Libreria Rinascita, abbiamo riscoperto il giardino che ha ospitato la rassegna Libraria dando un assaggio delle potenzialità di questo spazio nel cuore del centro. Si tratta adesso di iniziare ad immaginare il futuro di Palazzo Pretorio, raccogliendo idee e proposte sulle sue possibili destinazioni. Con questo intento, insieme alla Pro Loco, abbiamo promosso le tre aperture di giugno durante le quali saranno raccolti stimoli, visioni, proposte da parte dei visitatori”.

 

“È l’inizio di un percorso di partecipazione e condivisione in base al quale imposteremo le fasi successive del recupero funzionale, un momento di democrazia partecipativa verso la Sesto del futuro attraverso la riappropriazione del proprio passato e della propria storia – sottolinea il consigliere delegato alla partecipazione Antonio BindiConoscenza e cultura sono le fondamenta da cui partire, nutrimento per il nostro intelletto”.

LEGGI ANCHE: Palazzo Pretorio si rifà il look: alla scoperta dei lavori di messa in sicurezza

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO